15

Foto di: Salvatore Torregrossa

San Silvestro a mare, oggi la 57esima edizione
Dai veterani ai piccoli, l'emozione vince il freddo

Dario De Luca

Sport – Nell'ultimo giorno del 2016, resiste la tradizione della gara di nuoto all'interno del porticciolo di Ognina. In centinaia, tra concorrenti e pubblico, si sono dati appuntamento dalle 9 del mattino sfidando le basse temperature di questo periodo. In mezzo, diversi volti noti cittadini. Guarda il video

Il 31 dicembre a Catania non è soltanto l'ultimo giorno dell'anno ma anche quello della San Silvestro a mare. Classica gara di nuoto che si svolge ogni anno alle pendici dell'Etna all'interno del porticciolo di Ognina. Il 2016 segna l'edizione numero 57 con la vittoria della categoria assoluta che è andata a Michele Cardinale. L'atleta, che milita nel campionato di serie B di pallanuoto, è alla sua seconda affermazione consecutiva. Scorrendo l'albo di chi ha trionfato negli anni passati l'ultima vittoria straniera risale al 2007, quando si impose l'ungherese Bence Toh. Il podio di questa edizione è stato completato da Giovanni Musumeci e Orazio Ragusa. In gara anche le donne - con l'alloro di Valeria Corbino -, i master e i diversamente abili. A portare i suoi saluti e a presenziare sulla barca della giuria è stato il sindaco Enzo Bianco.

La San Silvestro a mare però non è solo agonismo e bracciate per arrivare primi alla cordicella che segna l'arrivo. Tra i partecipanti prevale il clima goliardico e di sfida. In modo particolare nei confronti delle basse temperature del clima e dell'acqua. Antonio Arrigo sfida entrambe dalla seconda edizione, datata 1961. Qualche anno dopo, nel 1973, è riuscito a vincere la gara. «Sono colui che ha partecipato a più edizioni - spiega a MeridioNews, mentre è intento a cambiarsi -. Ho iniziato a 24 e adesso ne ho 67». Dal più esperto al più giovane e temerario. Si tratta di Antonio Caruso, piccola stella del settore giovanile della Nuoto Catania, società organizzatrice della manifestazione: «Sento un po' di freddo e sono emozionato per la gara», racconta prima di restare con il solo costume. Tra i vip in costume, avvistati l'avvocato e politico Ruggero Razza, il responsabile amministrativo del Calcio Catania Carmelo Milazzo e il capo di gabinetto del Comune etneo Giuseppe Spampinato.

Anche tra il pubblico è possibile scorgere diversi volti noti dello sport catanese. Da Fabio Pagliara, segretario generale della federazione italiana di atletica leggera, passando per le stelle della pallanuoto femminile Giusy Malato e Milena Virzì. Per quest'ultima si tratta di una giornata particolare, per i suoi due figli impegnati nelle gelide acque di Ognina: «È una bella occasione per ritrovarsi e farsi gli auguri - spiega a MeridioNews -. Sperando che il nuovo anno sia pieno di serenità e salute».