15

Foto di: Scuola Emanuele Rossi

Aci Catena, scuola alla finale del torneo di robotica
«Occasione di confronto con ragazzi di tutta Italia»

Marco Militello

Formazione e lavoro – Il circolo didattico Emanuele Rossi di Aci Catena si qualifica alle finali italiane di First Lego league Italia, un concorso di robotica promosso da Lego in 88 paesi del mondo. La preside Nunzia Grillo: «Il risultato ci soddisfa, l'aspetto centrale è il confronto con gli altri»

Il circolo didattico Emanuele Rossi di Aci Catena si qualifica alle finali italiane di First Lego league Italia, un concorso di robotica promosso in 88 paesi del mondo dalla multinazionale danese del mattoncino, con più di 255mila partecipanti in tutto il mondo. Il team catenoto Mithos, composto da dieci alunni selezionati dalle quinte classi elementari della scuola, ha staccato il pass per la competizione finale nel corso della selezione Isole e Calabria tenutasi ieri a Catania. La categoria di concorso è denominata Animal Allies, finalizzata alla comprensione da parte dei ragazzi del mondo animale, ma con strumenti computerizzati e, per l'appunto, robotici. Più nel dettaglio, il robottino utilizzato per la gara avrebbe dovuto muoversi attraverso un campo ad ostacoli. Il circolo Emanuele Rossi è alla sua seconda partecipazione alla First Lego league. 

«Il risultato ci soddisfa - dichiara a MeridioNews la dirigente scolastica dell'istituto Nunzia Grillo - ma naturalmente è la componente meno importante sul piano formativo. L'esperienza del confronto con gli altri è invece l'aspetto centrale: sprona i più timidi ad esprimersi e li rende più disponibili alla collaborazione con il gruppo. Proprio questo ci interessa in quanto docenti: la dinamica di gruppo, per altro in un lavoro basato su competenze trasversali (robotica, problem solving, senso della sfida leale), fa crescere i ragazzi e li prepara ad un mondo del lavoro sempre più competitivo. Va sottolineato - prosegue la professoressa Grillo - che la nostra squadra è composta da scolari di 10 anni, mentre la fascia di età era 10/16 anni. Insomma, il team Mithos ha superato studenti che fanno già il biennio delle scuole superiori. Siamo davvero orgogliosi.»

Le finali nazionali di First Lego league Italia si terranno a Rovereto, in Trentino-Alto Adige, il 3 ed il 4 marzo. Assieme ai piccoli ingegneri catenoti ci saranno i team Tecna di Bronte, Falcon 1.0 di San Giovanni La Punta e WeRobot di Catania.