Chiudi ✖
15

Caltagirone, arrestato un rapinatore seriale
Avrebbe commesso colpi armato di pistola

Redazione

Cronaca – Avrebbe operato tra febbraio 2013 e lo stesso mese del 2015, destando grave preoccupazione tra i commercianti del capoluogo calatino. Le rapine sarebbero state ai danni farmacie, tabaccherie e supermercati dove sarebbe entrato a volto coperto e armato di pistola o taglierino. Guarda il video

È gravemente indiziato di due tentate rapine e di quattro portate a termine l'uomo che, nella mattinata di oggi, i carabinieri della compagnia di Caltagirone hanno arrestato. Dario Bellocuore, pregiudicato calatino classe 1984, avrebbe commesso le azioni illecite ai danni di farmacie, tabaccherie e supermercati del capoluogo. Le manette sono scattate dopo un'intensa attività investigativa nata all'indomani dei colpi commessi tra febbraio 2013 e lo stesso mese del 2015, i quali avevano allarmato i commercianti di Caltagirone. L'arrestato, attualmente, si trova nel carcere della città.  

Secondo gli inquirenti, il modus operandi di Dario Bellocuore sarebbe stato pressocché identico: l'uomo sarebbe entrato nei punti vendita con il volto coperto da un passamontagna, indossando guanti e armato di pistola a tamburo o di taglierino. Una volta dentro, il rapinatore si sarebbe fatto consegnare l'incasso (fino a duemila euro in contati) per poi scappare attraverso le vie limitrofe. Il responsabile delle attività illecite è stato individuato tramite una comparazione dei filmati registrati dai circuiti di videosorverglianza, da perquisizioni e da analisi di laboratorio effettuate sulla pistola utilizzata in alcune rapine.