Chiudi ✖
15

Foto di: catania.liveuniversity.it

Etna, aeroporto torna pienamente operativo
Prosegue attività eruttiva ma cala l'energia

Redazione

Cronaca – Da questa mattina lo scalo di Fontanarossa non ha limitazioni sul numero di atterraggi. Continuano regolari i decolli. Il vulcano intanto continua a essere a emettere cenere ma con una sensibile riduzione. Stesso discorso per la colata lavica che dal nuovo cratere di sud-est si dirige verso la valle del Bove

È tornato pienamente operativo l'aeroporto Fontanarossa di Catania: dalle 09.30 di questa mattina sono state tolte le limitazioni che permettevano fino ad un massimo di cinque atterraggi in un'ora, mentre non ne sono state mai poste ai decolli. Nonostante l'eruzione sull'Etna continui, ma con leggero calo di energia, l'unità di crisi spiega che, «valutate le favorevoli condizioni meteorologiche, sono state cancellate tutte le precedenti restrizioni ai voli». Continua invece a essere operativo lo scalo di Comiso, nel ragusano. Durante la fase emergenziale sono stati poco più di dieci i voli cancellati all'aeroporto di Catania, tra arrivi e partenze. 21 sono stati invece spostati in altri scali, compreso quello di Palermo

Durante la giornata di oggi si registra una sensibile diminuzione dell'emissione di cenere. Stesso discorso per la colata lavica che dalla bocca che si è aperta alla base del nuovo cratere di sud-est si dirige verso la valle del Bove. A monitorare la situazione sono gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.