Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Elezioni amministrative 2017 a S. Maria di Licodia
Tutti i candidati e le liste per il consiglio comunale

Tra i Comuni catanesi al voto l'11 giugno quello licodiese è dei più movimentati. Due aspiranti primi cittadini si sono ritirati, un altro è spuntato all'ultimo minuto quando si pensava che i giochi potessero chiudersi. A sfidarsi saranno il sindaco uscente Salvatore Mastroianni, Santo Torrisi, Angelo Capace e Benedetto Torrisi

Redazione

Le incertezze sono finite. Sono state depositate questa mattina le candidature e le liste definitive per le elezioni amministrative 2017 a Santa Maria di Licodia. Gli aspiranti sindaci - dopo qualche sorpresa e due ritiri improvvisi - sono quattro: Santo Torrisi, Angelo Capace, Benedetto Torrisi e Salvatore Mastroianni (primo cittadino uscente), sostenuti ciascuno da una lista. Gli equilibri politici sono cambiati in corsa più di una volta: tra i primi a ufficializzare la sua candidatura c'era stato l'ultraottantenne ex sindaco Francesco Petralia, ex Dc ed ex Udc, che ha annunciato nuovi impegni di lavoro all'estero. Una commessa importante che gli avrebbe impedito di svolgere al meglio il suo compito in caso di elezione. Poco dopo aveva fatto un passo indietro anche il consigliere comunale Francesco Anile, che aveva deciso di sostenere la candidatura di Santo Torrisi. E infatti il suo nome spunta tra quelli che andranno a comporre la eventuale giunta, qualora il voto dell'11 giugno 2017 andasse a loro favore.


CANDIDATO SINDACO Santo Torrisi
Assessori designati: Francesco Anile e Rosalba Mazzaglia

Per il bene comune

Anastasia Maria Scandurra
Anna Francesco Lupo
Anna Maria Giarrusso
Dario Rubino
Davide Tempra
Francesco Giuseppe Furnari detto Ciccio
Giorgio Barbera
Grethel Caudullo
Luigino Longo (detto Gino)
Maria Laura Caruso
Rosario Contarino
Rosita Valeria Borzì

CANDIDATO SINDACO Angelo Capace
Assessori designati: Caterina Piemonte, Patrizia Terranova, Francesco Vito Rapisarda

Unione licodiese

Caterina Piemonte
Edward Prestigiacomo
Francesco Vito Rapisarda detto Caramella
Giovanni Di Gregorio detto Gianni
Giovanni Gurgone detto Gio
Giuseppe Emmanuel Carbone
Giuseppe Salamone detto Pippo
Grazia Ranno
Maria Carmela Nicolosi
Maria Salvatrice Anile
Rosa Mondello detta Vanessa
Simona Pinzone detta Simi


CANDIDATO SINDACO Benedetto Torrisi
Assessori designati: Maria Stella Anile e Franco Borzì

Start up

Antonella Sambataro
Concettina Sinatra detta Concita
Enrico Caruso
Fabiana Patti
Francesco Nicolosi
Giuseppe D’Olica
Maria Ausilia Moschetto detta Ausilia
Salvatore Furnari
Salvatore Riccardo Spoto
Antonino Sergio Pappalardo
Simona Finocchiaro
Sebastiano Stefano Saitta


CANDIDATO SINDACO Salvatore Mastroianni
Assessori designati: Gaetano Distefano e Giuseppe Di Perna

Mastroianni sindaco

Angelo Barbagallo
Antonino La Delfa
Domenica Condurso
Giovanni Buttò
Giuseppe Nicolosi detto Pippo
Giuseppe Scandurra detto Pippo
Giuseppina Massara detta Pina
Maria Spalletta detta Mariella
Mirella Domenica Maria Rizzo
Ottavio Salamone
Salvatore Rosano
Salvatore Gabriele Gurgone

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×