Chiudi ✖
15

Mafia, Dia sequestra patrimonio di un 34enne
È ritenuto elemento di spicco clan Santapaola

Redazione

Cronaca – Immobili, una società e diverse autovetture. Sono i beni sequestrati nella mattina di oggi a Mirko Pompeo Casesa, arrestato il 16 aprile 2013 con le accuse di estorsione e associazione mafiosa nell'ambito dell'operazione Fiori bianchi 3. Il provvedimento del tribunale è stato proposto dal direttore Nunzio La Ferla

Immobili, una società e diverse autovetture. Sono i beni che la direzione investigativa antimafia di Catania sta ponendo sotto sequestro - già dalle prime ore della mattina - in esecuzione di un apposito decreto della sezione misure di prevenzione del tribunale etneo, nei confronti del 34enne Mirko Pompeo Casesa, ritenuto dagli inquirenti elemento di spicco del clan mafioso Santapaola-Ercolano, in particolare membro del gruppo di Mascalucia

L'uomo era stato arrestato il 16 aprile 2013 nell'ambito dell'operazione Fiori bianchi 3 con le accuse di estorsione e associazione mafiosa. Il sequestro del suo patrimonio è stato disposto da piazza Verga in applicazione della misura di prevenzione proposta del direttore della Dia catanese Nunzio Antonio La Ferla