Chiudi ✖
15

Foto di: Carabinieri Catania

Droga, controlli carabinieri in due piazze di spaccio
Quattro arresti tra vie della Palma e Capo Passero

Redazione

Cronaca – I militari delle compagnie di piazza Dante e Fontanarossa hanno effettuato ieri diverse operazioni antidroga in due quartieri caldi della città. Una donna 46enne è stata trasferita al carcere di piazza Lanza perché vendeva erba in casa. Domiciliari per tre uomini in attesa di giudizio con rito direttissimo. Guarda le foto

Ieri sera i carabinieri di piazza Dante e di Fontanarossa hanno effettuato un controllo straordinario nei due quartieri catanesi, che ospitano altrettante piazze di spaccio. Il primo intervento è avvenuto in via della Palma, dove i militari hanno individuato una 46enne che entrava e usciva di continuo dal proprio appartamento in attesa di clienti. Dopo l'irruzione e la perquisizione domestica, sono stati ritrovati e sequestrati un chilo e mezzo di marijuana - suddiviso in 500 dosi - e inoltre 400 euro contanti, ritenuti incasso della vendita di droga, nonché del materiale utilizzato per il confezionamento. La donna è stata arrestata e trasferita al carcere di piazza Lanza

Angelo Ruggeri, classe 1978

Una seconda operazione si è svolta in via Ustica. Lì un 19enne era intento a calare dal balcone, con una cesta in vimini, sostanze stupefacenti al complice, il 39enne catanese Angelo Ruggeri, che poi la vendeva ai clienti. Nelle loro case sono stati recuperati complessivamente 30 grammi tra erba e cocaina, già suddivisi, e la cifra di 200 euro derivante dallo spaccio, oltre ai soliti arnesi per il confezionamento. I due, in attesa di giudizio con rito direttissimo, sono stati posti ai domiciliari

Salvatore Zanti, classe 1990

Infine, in via Capo Passero, i carabinieri hanno rincorso e bloccato il 27enne Salvatore Zanti, di Catania, sorpreso a vendere droga a clienti occasionali. Perquisito, gli sono stati trovati addosso 20 dosi di cocaina e 150 euro incassati dalla vendita. Anche lui attenderà il giudizio per direttissima ai domiciliari