Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Tenta di rubare un furgone dal parcheggio Ikea
Agli arresti domiciliari un pregiudicato 44enne

Il personale di vigilanza del negozio svedese si è accorto che c'era qualcosa di strano nel comportamento di un uomo. Dopo una chiamata al numero di emergenza e l'intervento di una pattuglia di polizia, il catanese Antonino Carambia (classe 1973) è stato arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato

Redazione

Antonino Carambia

Il personale di vigilanza del negozio Ikea della zona industriale di Catania si è accorto che c'era qualcosa di strano nel comportamento di un uomo nel parcheggio. Per questo dagli uffici del colosso svedese hanno telefonato al numero di emergenza, chiedendo l'intervento dei poliziotti, arrivati dopo qualche minuto dalla segnalazione. Così sabato scorso gli agenti del commissariato Librino hanno arrestato, in flagranza, il pregiudicato catanese Antonino Carambia (classe 1973), residente a San Cristoforo. È accusato di tentato furto aggravato.

L'uomo sarebbe stato sorpreso dalla pattuglia mentre armeggiava nelle vicinanze di un furgone in sosta nel parcheggio di Ikea. All'arrivo della volante l'uomo avrebbe tentato di disfarsi di una chiave falsa con la quale avrebbe forzato la portiera del furgone. Mentre si allontanava sarebbe stato fermato dal personale che, dopo avergli perquisito l'auto, avrebbe trovato «ulteriori arnesi da scasso». 

Dalla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell'area di sosta, sarebbe emerso che la stessa persona potrebbe essere responsabile di un furto di autoveicolo avvenuto con modalità simili pochi giorni prima. L'uomo, dopo essere stato fermato, è stato messo agli arresti domiciliari in attesa del processo per rito direttissimo.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×