Chiudi ✖
15

Foto di: Luisa Santangelo

Porto, 1428 migranti sbarcano al molo di Levante
Salvati da nave di guardia costiera nel mare libico

Redazione

Cronaca – Non è ancora disponibile il computo ufficiale sulla presenza di donne e minori a bordo. I profughi provengono dalla Siria e da Stati dell'Africa sub-sahariana come Nigeria, Mali e Gambia. A bordo della Diciotti - in funzione anti-scafisti - anche polizia e guardia di finanza. Il riconoscimento potrebbe andare avanti fino a domani

Sono in corso, al molo di Levante del porto di Catania, le operazioni di riconoscimento formale di 1428 migranti, salvati nel corso di diverse operazioni nello specchio di mare dirimpetto alla costa libica, e poi trasportati dalla nave Diciotti della guardia costiera, giunta in Sicilia nella mattinata di oggi. Tra i profughi ci sarebbero cittadini provenienti dalla Siria e dai paesi del'Africa sub-sahariana, come Nigeria, Gambia e Mali

Secondo fonti della stessa guardia costiera, il riconoscimento dei migranti - considerato l'alto numero di persone - potrebbe andare avanti anche fino a domani. Quanto ai numeri di genere e alla possibile presenza di minori, la capitaneria di Porto dispone al momento del semplice report realizzato a bordo. I dati verranno diffusi quando ci sarà il computo ufficiale di prefettura e questura. Sulla Diciotti, nel corso delle operazioni di salvataggio, erano presenti anche agenti della squadra mobile e militari della guardia di finanza, per capire se sui barconi ci fossero anche scafisti. Su questo punto non ci sono ancora notizie certe.