Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Camporotondo, portato via sportello bancomat
Colpo lampo, abitanti tirano vasi contro i ladri

Il gruppo, organizzato nei minimi dettagli, ha preso di mira la posta di via Roma. La cassa automatica è stata asportata grazie a un escavatore, poi risultato rubato all'interno di una cava. Per la fuga sono stati utilizzati anche due scooter. Sul caso indagano i carabinieri. Guarda le foto

Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

Una piccola strada, nel territorio di Camporotondo Etneo, che non ha intimorito un commando di malviventi dal loro obiettivo: portare via lo sportello automatico della posta di via Roma. Per mettere a segno l'azione il gruppo, che sarebbe composto da diverse persone, la scorsa notte ha trasportato con un autocarro un escavatore, poi risultato rubato all'interno di una cava poco distante. Con la pala meccanica hanno distrutto il muro riuscendo ad asportare la cassa. Poi caricata a bordo di un secondo camion, utilizzato per la fuga con il supporto di due scooter.

L'azione, durata pochi minuti, non è stata silenziosa e i ladri avrebbero agito tutti con il volto coperto. Tanto che gli abitanti, residenti nell'ultimo piano di una palazzina, hanno provato, invano, a dissuaderli dal loro intento gettandogli contro delle fioriere. Durante la manovra con l'escavatore sono rimaste danneggiate due automobili, che si trovavano in sosta, ma anche il primo piano dell'immobile. Sul caso indagano i carabinieri. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×