Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Picciolo golf, i vigili del fuoco spengono incendio
In fiamme il tetto di uno dei tre edifici del resort

Ad avvertire i mezzi di soccorso sono stati i dipendenti della nota struttura turistica di Castiglione di Sicilia. Sul posto i pompieri di Randazzo, Linguaglossa e Catania. Diverse ore di lavoro per avere ragione sulle fiamme. La causa del rogo potrebbe essere collegata a una canna fumaria. Guarda le foto

Salvatore Caruso

Incendio sabato sera all'interno del Picciolo Etna Golf Resort, la nota struttura turistica ubicata lungo la strada statale 120, nel territorio di Castiglione di Sicilia. Le fiamme hanno interessato il tetto di uno dei tre edifici e non sono ancora chiare le cause che hanno provocato la distruzione della copertura in legno dell’edificio. Alla base potrebbe esserci il cattivo funzionamento di una canna fumaria. Rimane l’ipotesi più accreditata anche se al riguardo si attende una specifica e dettagliata relazione tecnica da parte dei vigili del fuoco del comando provinciale, intervenuti sul luogo dell’incendio.

 

Il fuoco si sarebbe sviluppato intorno alle 20.30 e a lanciare l’allarme è stato il personale dipendente della struttura che hanno prontamente allertato i mezzi di soccorso; sul posto si sono portati i vigili del fuoco del distaccamento di Randazzo e i pompieri volontari di Linguaglossa. Dalla centrale operativa di via Cesare Beccaria sono stati dirottate altre squadre, compresa l’autoscala, proveniente dalla sede del capoluogo etneo. 

I pompieri hanno lavorato fino alle 2 di questa notte per avere ragione delle fiamme e mettere in sicurezza l’intera zona. In quel momento all’interno si trovavano diversi clienti e numerosi dipendenti, ma nessuno è rimasto ferito. Subito dopo le operazioni di spegnimento i vigili del fuoco hanno effettuato un accurato sopralluogo all’interno dell’edificio per accertare le cause del rogo. Sul luogo dell’incendio si sono diretti anche i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Randazzo con loro anche i colleghi della stazione di Passopisciaro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×