Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Organizzava incontri hot a Catania per la moglie
Avvenivano dentro a b&b vicino piazza Stesicoro

In manette è finito un uomo di 51 anni originario di Siracusa. È stato bloccato dai carabinieri della compagnia di piazza Dante mentre intascava i soldi da alcuni clienti, pronti ad appartarsi con la vittima in una struttura nella zona centrale della città. I contatti avvenivano tramite la pubblicazione di annunci su siti specializzati

Redazione

Sfruttava la moglie per fare soldi. Così è finito in manette un siracusano di 51 anni, accusato dai carabinieri della compagnia di piazza Dante di sfruttamento della prostituzione. L'uomo, secondo quanto ricostruito dai militari, pubblicava annunci hot su alcuni portali online specializzati negli incontri. Il testo non lasciava spazi a dubbi: «Vera coppia con lei 38 anni molto bella, seleziona due, massimo tre single per organizzare piccola gang con partecipanti di almeno 35 anni, aspetto gradevole, puliti e consapevoli di riflettere almeno 150 volte prima di contattarci. Per chi crede alle favole evitate di contattarci». All'annuncio veniva affiancato anche un numero di telefono per organizzare l'eventuale appuntamento.

Grazie al messaggio i carabinieri sono risaliti all'identità del manager, seguendone i movimenti attraverso degli specifici pedinamenti. Durante il servizio d'osservazione il marito della 50enne è stato individuato in piazza Stesicoro in compagnia di tre uomini. Dopo un piccolo confronto il 51enne si sarebbe allontanato per raggiungere un vicino b&b. All'interno della struttura veniva organizzato l'incontro e subito dopo il marito tornava dai clienti ricevendo come compenso 150 euro cadauno. Quando stava per accompagnare il trio dalla moglie il gruppo è stato bloccato dai carabinieri. La donna ha anche aggiunto che il marito, ma solo se la clientela lo permetteva, assisteva agli incontri come voyeur.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×