Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

S. M. Licodia, nascondeva fucili e droga in campagna
Cani fiutano lo stupefacente, in manette pregiudicato

Il 33enne Luciano Cocuccio è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di armi da fuoco clandestine e spaccio di sostanze stupefacenti. Gli investigatori, con l'aiuto dell'unità cinofila, hanno trovato tutto in un appezzamento di terreno in contrada Scannacavoli 

Salvatore Caruso

Detenzione illegale di armi da fuoco clandestine, munizionamento, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sono queste le accuse che hanno portato all'arresto del 33enne Luciano Cocuccio, pregiudicato già noto agli investigatori.  

Luciano Cocuccio

Nel corso di un'attività info-investigativa che ha interessato i territori di Adrano, Biancavilla e Santa Maria di Licodia, il personale della squadra mobile e del commissariato di polizia di Adrano ha acquisito elementi in merito alle detenzione illegale da parte di Cocuccio di armi da fuoco e stupefacenti di tipo diverso.

Un appezzamento di terreno con caseggiati rurali in contrada Scannacavoli a Santa Maria di Licodia riconducibile all'arrestato è stato perquisito ieri dagli investigatori coadiuvati dall'unità cinofila. I cani antidroga Sky e Vite hanno fiutato la presenza di stupefacenti all'interno di un incavo di uno dei muretti a secco insistenti nella proprietà. Gli investigatori hanno trovato e sequestrato, nascosti in ovuli in plastica contenuti dentro sacchetti in cellophane, circa 50 grammi di cocaina, 13 grammi di marijuana, 150 grammi di hashish, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e 28 grammi di sostanza da taglio. 

La ricerca effettuata dal cane antiesplosivo Yocco ha fatto ritrovare all'interno di un anfratto di un altro muretto a secco, custoditi in tubi di plastica, due fucili di calibro 12 con matricola abrasa, numerose munizioni per fucile a pistola e un revolver giocattolo calibro 38 privo di tappo rosso. Espletate le formalità di rito, Cocuccio è stato condotto al carcere di Catania di piazza Lanza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×