Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Aci Catena, il primo cambio nella giunta di Oliveri
Revocato mandato a Maiorca, al suo posto Fortino

Il primo cittadino del centro catenoto avrebbe deciso di affidare a una delle promotrici del movimento #Ilmomentogiusto le deleghe ai servizi sociali, autoparco e commercio. All'origine di tutto, gli accordi elettorali secondo i quali gli assessorati sarebbero stati dati alle liste capaci di eleggere un consigliere

Simone Olivelli

Foto di: Basilio Orfila

Foto di: Basilio Orfila

Primo avvicendamento nella giunta comunale di Aci Catena. Il sindaco Nello Oliveri, intorno all'ora di pranzo, avrebbe revocato il mandato dell'assessora Agata Maiorca, che da giugno aveva assunto le deleghe ai servizi sociali, autoparco e commercio. All'origine della decisione ci sarebbero gli accordi politici stipulati dalla coalizione in campagna elettorale, secondo i quali l'assessorato sarebbe stato dato alla lista Libera Aci Catena solo a patto dell'elezione a consigliere di uno dei componenti. Così invece non è stato, con la lista civica che si era fermata a 382 voti, 117 dei quali a favore di Maiorca

Nonostante ciò, il primo cittadino aveva deciso di affidarsi per un semestre a colei che era stata già assessora nella passata amministrazione guidata da Ascenzio Maesano. Un mandato a tempo, che con la conclusione dell'anno solare sarebbe dunque giunto al termine. A prendere il posto di Maiorca dovrebbe essere Flavia Fortino, alla prima esperienza politica ad Aci Catena e tra i promotori in campagna elettorale de #Ilmomentogiusto, movimento che durante il percorso di avvicinamento alle amministrative sembrava destinato a proporre un proprio candidato sindaco - l'attuale vicesindaco Giovanni Pulvirenti - e che invece, a ridosso del voto, è confluito nella coalizione a sostegno di Oliveri. 

Il giuramento e la presentazione alla stampa di Fortino - candidata nelle file della lista Alleanza Tricolore, con cui ha ottenuto 142 voti - dovrebbe avvenire martedì prossimo.

In serata è arrivata una nota di Fratelli d'Italia a commentare la scelta di Oliveri: «Si tratta di un provvedimento adottato in maniera repentina e che porta allo scoperto - si legge - l’incompetenza politica dell’attuale sindaco che pur di garantirsi degli improbabili favori decide per le dimissioni di un amministratore che si è speso instancabile per il territorio».

 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×