Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Aeroporto, stop mezzi privati su rampa partenze
Via ai lavori di manutenzione fino al 28 febbraio

La società che gestisce lo scalo etneo di Fontanarossa informa gli utenti delle temporanea chiusura al traffico, con i cantieri che comporteranno alcune modifiche alla viabilità. Potranno continuare ad accedere le auto delle forze dell'ordine, taxi, noleggi con conducente, disabili e alcuni pullman

Redazione

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

Lavori straordinari da oggi e fino al 28 febbraio, approfittando della bassa stagione. I cantieri, come comunicato in una nota stampa dalla Società aeroporto Catania, riguarderanno l'area partenze dello scalo Fontanarossa. Gli accompagnatori dei passeggeri che dovranno lasciare la Sicilia potranno utilizzare il parcheggio P2 per lo scarico dei bagagli usufruendo dei primi 15 minuti gratuiti.

Come previsto da un'apposita ordinanza dell'ente nazionale dell'aviazione civile potranno continuare ad avere accesso alla rampa partenze «solo i mezzi delle forze dell'ordine, ambulanze, taxi, noleggio con conducente e pullman con dimensioni maggiori di 6,5 metri. Ingresso consentito anche alle auto con passeggeri a ridotta mobilità», si legge nella nota diramata da Sac. 

I lavori comporteranno anche delle modifiche temporanee nell'area arrivi. Dove non sarà possibile il transito di autobus, camion e mezzi pesanti. Resta invariata la collocazione delle biglietterie per i  bus interprovinciali, «mentre il terminal bus sarà trasferito sulla rampa partenze». A regolare la nuova viabilità ci saranno gli agenti della polizia municipale e gli addetti della società Sac service.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×