Sequestrati 170mila giocattoli contraffatti
Denunciato il proprietario per ricettazione

Redazione

Cronaca – C'erano molti personaggi noti dei cartoni animati fra tutti gli articoli individuati e sottoposti a controllo dal comando provinciale della Guardia di finanza di Catania in un'attività della zona centrale della città. L'uomo di nazionalità cinese è accusato anche di aver introdotto nello Stato e commerciato prodotti con segni falsi

Da Peppa Pig ai Minions, da Ben10 a Doraemon, da Topolino alle Tartarughe Ninja, fino a Super Mario, Barbie e Winnie the Pooh. Ci sono anche questi noti personaggi dei cartoni animati, molto in voga fra i più piccoli, fra i 170mila articoli contraffatti che sono stati sequestrati questa mattina dal comando provinciale della Guardia di finanza di Catania nella zona centrale della città.

Nell'ambito di un controllo nei confronti di un’azienda operante nel settore della distribuzione al dettaglio i finanzieri hanno individuato numerosi giocattoli, gadget e prodotti di cartoleria sui quali erano riprodotti indebitamente marchi e personaggi senza autorizzazione del licenziatario. 

Al termine delle attività di controllo, il titolare dell’attività commerciale, un uomo di nazionalità cinese, è stato denunciato alla procura della repubblica di Catania per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.