Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

TedX Ssc: armonie di musica, corpo e scienza
Storie e ispirazioni da tecnologia ad astrofisica

Si è tenuta ieri la quarta edizione delle conferenze in stile californiano all'ombra dell'Etna. Otto speaker si sono avvicendati sul palco per parlare di progetti ed esperienze legati al tema delle «armonie»

Andrea Tisano

Quando il brand TED dalla Silicon Valley ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo, cedendo la licenza per l’organizzazione di eventi su base locale, la cosa avviene perlopiù a livello cittadino. Ma non solo: la licenza può essere accordata anche a enti universitari o di ricerca come ad esempio – in Italia – al Cnr, al Politecnico di Milano, all’Università Tor Vergata di Roma. Nel Sud Italia, però, il TEDxSSC è al momento l’unico evento TEDx organizzato interamente da un ente universitario.

«Armonie» è il filo rosso scelto dagli allievi ed ex allievi della Scuola Superiore di Catania per questa quarta edizione. Otto i modi in cui il tema è stato declinato, dalle armonie musicali del jazz agli accordi emotivi del teatro. La giornata si è aperta con uno scherzoso medley della band Urban Fabula. I tre componenti del gruppo (Seby Burgio, Alberto Fidone e Peppe Tringali rispettivamente al piano, contrabbasso e batteria) si sono dapprima lanciati in un’improbabile presentazione etimologica e pseudo-enciclopedica del concetto di armonia («L’abbiamo cercato poco fa su internet») per poi mettere subito le mani agli strumenti. Hanno mostrato in cosa consista l’armonia musicale, come al variare degli accordi una medesima melodia possa risultare ora allegra, ora malinconica. Il maestro Flavio Daniele, un ingegnere imbevuto di mantra, tao, taiji e simili delizie, ha mostrato alcune armoniche posizioni delle discipline orientali, come «accarezzare la criniera del cavallo», «la scimmia dello Xin Yi» e «le gambe a fiore di loto».

Armonie più scientifiche quelle dei neutrini studiati da Manuela Cavallaro – ricercatrice in fisica nucleare e vincitrice dello Starting Grant dell’European Research Council – e quella del progetto vEyes dell’informatico Massimiliano Salfi – una ricerca no profit che tenta realizzare apparecchi alternativi per non vedenti. Andrea Orlando, il giovane astrofisico che studia i rapporti «tra uomo, architettura e cielo nell’antichità», ha parlato della funzione astronomica di alcuni siti archeologici come i templi di Agrigento, le tombe di Thapsos, la spirale megalitica di Balze Soprane e l’altopiano dell’Argimusco.

Ancora, tra gli speaker Anna Mignosa, docente universitaria e esperta di economia della cultura, e Davide Tonioli, impegnato nel campo dell’innovazione tecnologica legata alla didattica. A concludere la giornata, una performance di Nèon teatro, che della disarmonia e della diversità ha fatto il proprio stendardo.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×