Chiudi ✖
15

Rientra l'allarme sicurezza a Linate
Code ai controlli, attesa per Catania

Luisa Santangelo

Cronaca – Catturato l'uomo che in serata era riuscito a saltare i controlli di sicurezza e a disperdersi all'interno dell'aeroporto. Aperto con due ore di ritardo il check in dell'ultimo volo della compagnia Windjet per il capoluogo etneo. Tra ritardi e file, i passeggeri infuriati: «E' ridicolo, tutte le informazioni sugli altri aerei sono state aggiornate, quelle per Catania no»

A Milano Linate torna la normalità. E' stato catturato dalle forze dell'ordine l'uomo che, in serata, era riuscito a saltare i controlli di sicurezza e a disperdersi all'interno dell'aeroporto. Rientrato l'allarme sicurezza, sono riprese anche le partenze. Bloccate per ore. «È ridicolo che le uniche informazioni che abbiamo vengano da chi ci telefona perché ha sentito la notizia al telegiornale - sbotta Gioacchino durante l'attesa - Tutte le informazioni sugli altri aerei sono state aggiornate, quelle per Catania no».

Rientrato l'allarme, sono iniziate le operazioni di check-in del volo Windjet delle 20.35 per il capoluogo etneo. Con due ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia prevista. Le lunghe file ai controlli di sicurezza e un'ispezione extra appena superate le porte del gate hanno ulteriormente rallentato la partenza per i 160 passeggeri del volo low cost. Più fortunati, i passeggeri del volo Alitalia diretto a Catania. Per loro imbarco immediato alle 20.50.