Nesima, sotto al letto celava fucili e pistole
Arrestato il pregiudicato Francesco Giuffrida

Redazione

Cronaca – In fatiscente immobile nel quartiere catanese, il 58enne con vecchi precedenti per furto occultava vari tipi di armi e oltre un migliaio di munizioni di vario calibro. L'uomo, che non avrebbe saputo dare spiegazioni sulla detenzione delle armi sequestrate, si trova adesso a piazza Lanza. Guarda il video

Francesco Giuffrida, 58 anni

Fra letto e armadio nascondeva cinque pistole, un fucile e un migliaio di munizioni. Per questo è stato arrestato Francesco Giuffrida, 58enne di Nesima superiore, pregiudicato con vecchi precedenti per furto. 

A compiere l'intervento, ieri, gli agenti della squadra mobile, sezione contrasto al crimine diffuso, di Catania. L'uomo, che non avrebbe saputo dare spiegazioni sulla detenzione delle armi sequestrate, si trova adesso nel carcere di piazza Lanza.

Dopo aver individuato l’abitazione di Giuffrida ed aver cinturato la zona, la polizia ha avviato la perquisizione del fatiscente immobile. Nel corso del minuzioso controllo, gli agenti hanno scoperto un vero e proprio arsenale d'armi. Sotto il letto ed all’interno dell’armadio, sono stati rinvenuti e sequestrati un fucile calibro 12, un revolver calibro 38 e un revolver calibro 44, una pistola semiautomatica calibro 9, e una pistola semiautomatica calibro 45. Infine è saltata fuori una penna pistola di fattura artigianale calibro 22 e 1031 munizioni di vario calibro.