Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Vittorio Emanuele, picchiata una guardia giurata
Non aveva permesso parcheggio di uno scooter

Redazione

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno denunciato un pregiudicato 47enne di San Pietro Clarenza, poiché ritenuto responsabile di lesioni personali.

L’altra sera la Guardia Giurata, un dipendente della “SICURTRANSPORT”, stava svolgendo il suo turno di servizio all’ingresso dell’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania quando l’aggressore, giunto a bordo di uno scooter, ha “preteso” di parcheggiare il mezzo nella zona vietata posta dinanzi il pronto soccorso. Al diniego espresso legittimamente dall’agente l’uomo senza mezzi termini lo ha aggredito prendendolo a ceffoni.

Grazie alla chiamata fatta al 112 da alcuni cittadini che stavano assistendo all’aggressione, sul posto è giunto l’equipaggio di una “gazzella” che ha bloccato l’energumeno il quale, accompagnato in caserma, è stato identificato e denunciato in stato di libertà.

La vittima, visitata immediatamente dai medici del pronto soccorso, è stata riscontrata affetta da “cervicalgia post traumatica e contusione all’emivolto dx” con una prognosi di 12 giorni.

(Fonte: Sala stampa comando provinciale carabinieri di Catania)

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×