Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Identificati i 17enni che hanno spinto ragazzo in monopattino
Caccia al resto della banda. Avevano già smontato lo scooter

I militari hanno monitorato i profili social e visionato le riprese di diversi sistemi di video sorveglianza. Nelle abitazioni recuperati i capi d'abbigliamento e il casco indossati durante la sera dell'evento. Le indagini però continuano

Redazione

Identificati e denunciati i due ragazzi che, una settimana fa, hanno spintonato il 23enne che percorreva a bordo del suo monopattino la pista ciclabile di Catania. Si tratta di due 17enni che dovranno rispondere di lesioni. Il gesto era stato ripreso con un cellulare dal passeggero di un altro scooter e il video era stato pubblicato sulla pagina Facebook Inciviltà a Catania, diventando in brevissimo tempo virale. 

I carabinieri, acquisito immediatamente il video e la denuncia della vittima, in seguito ad indagini con l'analisi di vari sistemi di videosorveglianza pubblica e privata e il monitoraggio di svariati profili social, hanno raccolto importanti indizi a carico dei due minorenni. I militari dopo le successive perquisizioni domiciliari hanno rinvenuto e sequestrato i capi d'abbigliamento e il casco indossati dai due ragazzi la sera dell'evento ed il motociclo sul quale viaggiavano che era già stato parzialmente smontato e privato della carrozzeria bianca al fine di ostacolarne l'individuazione ed il riconoscimento. 

Ai due giovanissimi, inoltre, sono stati sequestrati i telefoni cellulari sui quali verranno svolti approfonditi accertamenti tecnici che serviranno sia a risalire agli altri componenti del gruppo - composto da altri sei ragazzi a bordo di tre scooter -  ma anche e soprattutto a delineare, approfonditamente, il profilo della loro condotta finalizzata ad esaltare gesti di illegalità e dal profondo disvalore sociale attraverso l'indiscriminata pubblicazione di video sui social network. I carabinieri oltre alla denuncia hanno multato i due minori per le violazioni del codice della strada, per una somma di quasi 1200 euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×