Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Largo Podgora, ancora spazzatura e degrado lungo via Umberto
Area inaugurata dal sindaco Scapagnini e riqualificata nel 2015

Nonostante le continue segnalazioni lo slargo fornisce «uno spettacolo vergognoso», dice un cittadino a MeridioNews. Le fontane ornamentali sono fuori uso e c'è pure un quadro elettrico liberamente accessibile. Guarda le foto

Dario De Luca

Foto di: Dario De Luca

Foto di: Dario De Luca

«Abbellire la piazza con attività di giardinaggio, pittura e pulitura». Era questo lo slogan scelto nel 2015 per riqualificare largo Podgora, area verde nella parte finale di via Umberto, di fronte al teatro Angelo Musco. Cittadini, associazioni, alunni della scuola Sante Giuffrida e anche il Comune di Catania si unirono per rendere decoroso lo slargo inaugurato quando il sindaco della città era Umberto Scapagnini. Sette anni dopo, di quella domenica restano i ricordi e le foto di aiuole con i fiori e delle fontane ornamentali funzionanti. Il presente racconta invece una storia che fa rima con uno stato di perenne abbandono e azioni di pulizia soltanto straordinaria. Una delle ultime in ordine di tempo risale all'inizio di febbraio. «Uno spettacolo vergognoso in un'area ristretta che rappresenta sostanzialmente l'unico luogo della zona in cui ci sono delle panchine e dove i bambini possono giocare senza rischiare di essere investiti dalle automobili», racconta a MeridioNews un avvocato che risiede nella vicina via Piave.

In diversi punti dello slargo, dedicato all'omonimo monte nei pressi di Gorizia in cui nella prima guerra mondiale si scontrarono l'esercito italiano e quello austroungarico, è un susseguirsi di cumuli di immondizia. Tra i punti preferiti dagli sporcaccioni c'è lo spazio vicino a un cassone per i quotidiani un tempo utilizzato da un'edicola poi rimossa. L'immondizia viene abbandonata anche sul lato opposto, davanti a un vano che, almeno nelle intenzioni, servirebbe ad alimentare le fontane. Gli sportelli in ferro, lasciati aperti ormai da anni, permettono a chiunque di azionare gli interruttori ormai fuori uso. Inutilizzabile anche la fontanella dalla quale non esce più nemmeno un filo d'acqua

All'interno delle aiuole da registrare la presenza di erbacce, escrementi e spazzatura varia. Nel 2021 la situazione di oggi era stata denunciata dal consigliere del secondo municipio Mario Curia che aveva anche chiesto l'affidamento dello slargo ai privati. Il Comune però non è intervenuto. A monitorare lo stato dei luoghi sono anche alcuni cittadini che si sono riuniti nel comitato civico Il Quartiere è casa nostra - Galatea/Iolanda. Nella pagina Facebook è possibile effettuare segnalazioni su tutta la zona. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×