Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Mappare il consumo di anabolizzanti tra gli studenti
A Catania parte il progetto promosso dal Policlinico

L'iniziativa arriva sulla scia dei dati non confortanti sul consumo di sostanze stupefacenti da parte dei più giovani durante il 2020, l'anno in cui è esplosa la pandemia. La prima scuola ad aderire è stato il liceo scientifico Galilei

Redazione

Foto di: james yarema

Foto di: james yarema

Anabolizzanti, cocaina, stimolanti. Almeno una di queste tre sostanze è stata consumata nel 2020 dal 2,5 per cento degli studenti italiani nel periodo del primo anno di restrizioni legate alla pandemia. Il dato, che se si tiene conto anche della cannabis si spinge al 7,6 per cento, emerge dall'ultima relazione annuale al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze. La ricerca dice i ragazzi ne hanno fatto più uso delle ragazze: il 3,3 dei maschi rispetto all'1,7 delle femmine. Guardando, invece, alla frequenza di consumo, il 37 per cento ha dichiarato di avere utilizzato le droghe non più di due volte in un mese, mentre circa un quarto del campione intervistato ne ha assunto dalle tre alle nove volte. Almeno una decina di assunzioni per il 38 per cento degli studenti. La relazione ha messo in luce anche un altro tipo di informazione: coloro che hanno utilizzato almeno una sostanza psicoattiva si differenziano da coloro che non le hanno assunte per alcune caratteristiche relazionali. In particolare, i consumatori risultano meno soddisfatti del rapporto con i familiari.

Sulla base di queste considerazioni l'Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico Rodolico-San Marco di catania ha ideato il progetto intitolato Smart drugs e anabolizzanti: profili epidemiologici e azioni correttive. Il progetto - coordinato da Cristoforo Pomara, il direttore dell'Istituto di Medicina legale, del dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie Avanzate dell’Università di Catania - è finanziato dalla Regione Siciliana e si inserisce tra le attività che puntano a prevenire le dipendenze da sostanze e comportamenti. Prevede una campagna di informazione e sensibiizzazione rivolta ai giovani che frequentano gli istituti superiori di Catania e partirà lunedì prossimo (inizio ore 9) al liceo scientifico Galilei, guidato dalla dirigente scolastica Gabriella Chisari.

Saranno coinvolti medici legali, criminologi, tossicologi, genetisti forensi. L'obiettivo è anche quello di mappare l'incidenza sulla popolazione giovanile di droghe, i cui effetti sono spesso sottovalutati dai giovani. Le sostanze anabolizzanti, infatti, hanno spesso consumatori in chi pratica attività sportiva agonistica ma anche in chi frequenta palestre con la pretesa di ottenere rapidi miglioramenti dell'estetica. Tutti gli istituti superiodi di Catania possono aderire al progetto.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×