Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Acireale, cugini uccisi volevano terreno per la marijuana
Corpi coperti con erba secca. Al vaglio posizione anziano

Cominciano a emergere i primi dettagli del duplice omicidio avvenuto in una zona di campagna di Pennisi, frazione della cittadina acese. Secondo quanto appreso da MeridioNews la rete di un terreno adiacente sarebbe stata tagliata

Simone Olivelli

Foto di: Simone Olivelli

Foto di: Simone Olivelli

Cominciano a emergere i primi dettagli del duplice omicidio avvenuto in una zona di campagna di Pennisi, frazione di Acireale. A perdere la vita, uccisi con colpi di arma da fuoco, sono stati i cugini di 29 e 30 anni Vito e Virgilio Cristian Cunsolo. A dare l'allarme ai carabinieri oggi pomeriggio intorno alle 17.30 sono stati alcuni parenti, preoccupati del fatto che da ieri sera i due non avevano fatto rientro a casa. Il ritrovamento dei due corpi senza vita è stato fatto circa un'ora dopo in un terreno in via Roccamena.  

Secondo quanto appreso da MeridioNews, tra le ipotesi degli inquirenti ci sarebbe quella secondo cui le due vittime non sarebbero andate a rubare prodotti della campagna ma con l'intento di ottenere l'intero terreno da utilizzare per coltivare la marijuana. In merito alla dinamica, invece, stando a quanto riferito al nostro giornale, i due cugini sarebbero stati uccisi e poi trasportati con un carrello piatto nel terreno del vicino. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, chi ha spostato i corpi avrebbe anche tagliato la rete del terreno confinante per poi abbandonarli lì accanto a un muro. L'omicida avrebbe anche gettato erba secca e sacchi per tentare di coprire i cadaveri mentre è stata escluso il ritrovamento di una tanica di benzina.

Sul posto, oltre a carabinieri, vigili del fuoco, gli uomini della scientifica e il medico legale, in serata sono arrivati anche i parenti delle vittime. Uomini e donne che stazionano da ore lungo la stradina di campagna, davanti al cancello della proprietà. Oggi pomeriggio, i pompieri erano già stati chiamati a intervenire per tagliare il lucchetto del cancello del terreno accanto a quello dove poi i corpi sono stati ritrovati. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×