Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Amts, presentate le nuove ciclo-stazioni per il bike-sharing
«Città comincia ad avvalersi del sistema di mobilità dolce»

Postazioni, ma anche biciclette per il potenziamento del servizio finanziato coi fondi europei. Otto parcheggi che si vanno ad aggiungere alla rete esistente. «Iniziativa che va nella direzione della transizione green», afferma l'assessore Parisi

Redazione

Sono state presentate questa mattina in piazza Giovanni Verga alla stampa e alla cittadinanza le 8 nuove ciclo-stazioni Amts che consentono di potenziare i servizio di Bike Sharing nella città di Catania. Gli otto nuovi ciclo-posteggi, infatti, a cominciare proprio da quello sito nella centralissima piazza Verga, si vanno ad aggiungere alle cinque postazioni già esistenti dal giugno 2021 sul territorio comunale e site nelle piazze Roma, Stesicoro, Giovanni XIII (stazione centrale), Borsellino e Sciascia, dove è possibile effettuare il prelievo e la consegna delle biciclette. Gli 8 nuovi ciclo-posteggi sono ubicati nei seguenti siti: piazza Verga, piazza Ettore Majorana, piazza Iolanda, piazza della Repubblica, piazza Santa Maria di Gesù, piazza Cavour, via Giuseppe Fava e parcheggio R1 in via Plebiscito n. 747. Il progetto è stato fortemente voluto dal Comune di Catania, con l’Assessorato alle Politiche comunitarie, eseguito da AMTS, in qualità di soggetto attuatore, ed è stato finanziato dai Fondi Europei, Metro

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per annunciare l’immissione in servizio di 50 nuove
biciclette a pedalata assistita, che vanno così ad incrementare il parco mezzi a due ruote già esistente. Ad intervenire sono stati l’assessore alle Politiche comunitarie del Comune di Catania, Sergio Parisi, e l’amministratore unico dell’Azienda Metropolitana Trasporti e Sosta Catania spa, Giacomo Bellavia. Con loro, dirigenti e funzionari Amts, tra cui l’ingegner Antonio Condorelli e Salvo Maugeri. «Stiamo facendo un grande e veloce lavoro per sfruttare tutti i Fondi europei a nostra disposizione, come dimostrano, tra le tante cose, la realizzazione ed il potenziamento di questo servizio, di cui Amts è soggetto attuatore – ha dichiarato l’assessore alle Politiche comunitarie, Sergio Parisi – Dopo l'ottima iniziativa di Catania Tu-Go, ecco ora il rafforzamento del Bike Sharing, grazie a questa forte sinergia con AMTS, che di fatto è diventata una direzione aggiunta a quella del Comune di Catania. Una iniziativa che va nella direzione della transizione green, di cui ho anche la delega. Per la felicità non solo di chi ama la bicicletta per pura passione, ma anche per chi vuole usufruire di un mezzo alternativo per spostarsi in città». 

«Grazie ai Fondi comunitari e ai progetti promossi dalla direzione competente, guidata dall’assessore Sergio Parisi, abbiamo avuto l’opportunità non solo di inaugurare e avviare già l’anno scorso la rete di Bike Sharing, ma anche di potenziarla oggi con queste nuove 8 ciclo-stazioni e con l’immissione di nuovi mezzi per il servizio – ha detto l’amministratore unico di Amts, Giacomo Bellavia – Siamo già a quota 13 ciclo-posteggi operativi. Entro il mese di agosto ne completeremo altri 10 ed entro la fine di settembre arriveremo al totale di 37. Finalmente anche Catania può cominciare ad avvalersi di un sistema di mobilità dolce, integrato e condiviso, coordinato con gli altri mezzi di trasporto pubblico, come bus e metro». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×