Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Morte Valentina Giunta, oggi celebrato il funerale
Il ricordo di familiari e amici che chiedono «verità»

Le esequie si sono celebrate nella chiesa di Santa Croce, a Villaggio Sant'Agata, dal parroco Alfio Carbonaro. Una foto della 32enne trovata esanime in una pozza di sangue la sera dello scorso 25 luglio sulla bara circondata dai fiori

Redazione

Una folla commossa ha dato l'ultimo saluto a Valentina Giunta, la 32enne trovata esanime in una pozza di sangue la sera del 25 luglio, in via Di Giacomo, nel quartiere San Cristoforo di Catania. Le esequie sono state celebrate dal parroco Alfio Carbonaro, nella chiesa del Villaggio Sant'Agata. «Non siamo qui per dare una spiegazione - ha detto il parroco - Non siamo qui per entrare nel giudizio ma per accompagnare l'anima di Valentina davanti a Dio. Le parole dell'uomo non potranno mai dare conforto a chi ha perso una giovane vita ma è la parola di Dio che ci dà forza, vigore per riprenderci, per ripartire».

A essere accusato della morte di Giunta è il figlio 15enne, che è stato fermato con l'accusa di omicidio volontario. La donna è stata colpita mortalmente con delle coltellate. Tra lei e il figlio ci sarebbero stati screzi, dopo la decisione di lei di lasciare il quartiere a seguito dell'arresto dell'ex compagno e padre del 15enne. A prendere parte al funerale sono stati tanti amici e familiari. Durante le esequie una foto di Valentina Giunta sorridente è rimasta sulla bara circondata dai fiori di familiari, amici e parenti, alcuni dei quali indossavano una maglietta bianca con una foto della ragazza e la scritta «Verità per Valentina».

Accanto alla chiesa anche una ghirlanda degli zii e dei cugini con sotto un cartello con la scritta: «Valentina aveva un sogno, un futuro migliore per sé e i suoi figli. ma è stato strappato alla vita da un brutale femminicidio». L'uscita del feretro è stata salutata da un lungo applauso accompagnato da un volo di palloncini bianchi e rosa, alcuni dei quali formavano un rosario, e dall'Ave Maria intonata a cappella da un amico di famiglia. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×