Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Europee 2014, nelle isole vince il Pd
La seconda lista più votata è il M5s

Lo spoglio delle urne di Sicilia e Sardegna per le consultazioni europee, cominciato subito dopo la chiusura dei seggi alle 23, rilascia un dato allineato a quello nazionale: i più votati sono i democratici, con il 34,89 per cento delle preferenze; seguono i pentastellati al 27,35 per cento; terzo posto per Forza Italia al 20,05 per cento. Un dato, quest'ultimo, leggermente più alto in Sicilia a scapito delle altre due liste. Guarda tutti i risultati

Redazione

Si sono conclusi nella nottata gli spogli per le elezioni europee 2014. Cominciati alle 23, subito dopo la chiusura delle urne. Le operazioni nel collegio insulare, composto da Sicilia e Sardegna, rilasciano un dato allineato a quello nazionale: la lista più votata è il Pd, con il 34,89 per cento delle preferenze. I democratici, rispetto alle elezioni del 2009, guadagnano quasi il 10 per cento. Segue il Movimento 5 stelle al 27,35 per cento. Terzo posto per Forza Italia al 20,05 per cento.

Un dato, quello su Forza Italia, leggermente più alto in Sicilia a scapito delle altre due liste. E che si fa del tutto controtendenza nella maggioranza dei Comuni del Catanese chiamati al voto anche per le amministrative e non solo. Come ad AcirealeZafferanaRagalna, dove il partito di destra è stato il più votato rispettivamente con il 34,89, il 33,82 e il 26,51 per cento delle preferenze. Stessa performance registrata anche a Mascali, Santa Venerina e in una Palagonia retta da un giovane sindaco di Rifondazione Comunista, Valerio Marletta. Il Movimento 5 stelle arriva invece primo tra le scelte degli elettori di Motta Sant'Anastasia con il 31,09 per cento dei voti. Ma anche ad Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Camporotondo etneo, Grammichele, Licodia Eubea, Mascalucia, Misterbianco, Paternò e San Giovanni la Punta. In controtendenza i votanti di Aci Bonaccorsi e Mineo che hanno preferito, su tutte, la lista del Nuovo centro destra di Angelino Alfano con l'Udc. E soli in tutta la provincia gli elettori di Maletto, che hanno scelto come primo partito la Lega nord.

Nel Comune di Catania, dove il voto rispecchia quello nazionale, i candidati che hanno avuto più preferenze sono: Michela Giuffrida, candidata con il Pd (14854); Salvo Pogliese, candidato con Forza Italia (9105); Simona Suriano, del M5s (6940); Giovanni Barbagallo, Pd (5023); Caterina Chinnici, Pd (4634).

Le operazioni di spoglio non sono state particolarmente lunghe anche a causa dello scarso numero dei votanti. L'affluenza in Sicilia - che votava nello stesso collegio insieme alla Sardegna - si è fermata al 42,86 per cento. Oltre sei punti in meno rispetto al 2009. Tra le province, il Catanese è terzo per maggior numero di votanti: con un'affluenza del 44,35 per cento (nel 2009 era stata del 51,71), viene dopo Caltanissetta e a poca distanza da Trapani. La maglia nera della partecipazione democratica va invece alla provincia di Ragusa.

I votanti a Catania città sono stati il 39,80 per cento. Quasi cinque punti e mezzo in meno rispetto al 2009. Un'affluenza nella media generale che vede come comune più partecipativo Ragalna, con l'82,89 per cento dei votanti che si sono recati alle urne. Allo stesso modo, va meglio nei Comuni del Catanese chiamati al voto anche per scegliere il nuovo sindaco. Ad Acireale l'affluenza è stata del 79,18 per cento; a Motta Sant'Anastasia del 74,37; ad Aci Castello del 73,02; a Zafferana del 65,39. Tutte percentuali comunque più basse rispetto alle elezioni europee del 2009. A registrare la più scarsa partecipazione nel Catanese è il Comune di Vizzini con un affluenza del 28,49 per cento. Persino peggio del 2009, quando il dato si era fermato al 36,16 per cento.

I voti, per lista, nella circoscrizione Italia insulare, che comprende Sicilia e Sardegna.

LISTE VOTI % VOTI SICILIA % V CIRCOSCRIZIONE ITALIA INSULARE VOTI PERC. VOTI SICILIA PERC. PARTITO DEMOCRATICO 791.837 34,89 573.134 33,89 MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 620.755 27,35 448.539 26,30 FORZA ITALIA 455.085 20,05 362.415 21,25 NUOVO CENTRO DESTRA - UDC 170.603 7,51 155.717 9,13 L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS 84.125 3,70 60.879 3,57 FRATELLI D'ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE 75.029 3,30 55.162 3,23 LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO 22.540 0,99 14.648 0,85 ITALIA DEI VALORI 18.279 0,80 11.185 0,65 SCELTA EUROPEA 14.824 0,65 10.014 0,58 VERDI EUROPEI-GREEN ITALIA 12.731 0,56 10.348 0,60 IO CAMBIO - MAIE (Movimento associativo italiani all'estero) 3.600 0,15 2.218 0,17 Totale 2.269.408 1.704.959 Schede bianche 51.526 2,11 % Schede nulle 117.403 4,81 % Schede contestate e non assegnate 190 0,00 %

I candidati divisi per lista e numero di voti nella città di Catania

Lista Candidato Voti   1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. MELONI Giorgia 1.357 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. GALLUZZO Giuseppe detto Pino 331 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. PAPPALARDO Sandro 308 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. DEIDDA Salvatore detto Sasso 56 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. RIZZO Francesco detto Ciccio 55 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. BONELLI Sabina 48 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. CHIARA Luigia 36 1-FRATELLI D'ITALIA - A.N. TESTONI Simone 11   2-ITALIA DEI VALORI MESSINA Ignazio 35 2-ITALIA DEI VALORI ALESSI Antonino 19 2-ITALIA DEI VALORI CASCONE Gianfranco 13 2-ITALIA DEI VALORI BRUSCA Rosalinda 7 2-ITALIA DEI VALORI ZONCA Maria Pia 4 2-ITALIA DEI VALORI CARACAUSI Paolo 3 2-ITALIA DEI VALORI AZARA Michele 2 2-ITALIA DEI VALORI UGGIAS Giommaria 1 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS SPINELLI Barbara 897 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS MAZZEO Antonio 814 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS NASSIS Olga detta Onassis 470 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS FOTI Alfio 393 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS CICERO Mario 352 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS LETO Antonietta detta Antonella 208 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS LEDDA Maria Elena detta Ledda Elena 170 3-L'ALTRA EUROPA CON TSIPRAS LOBINA Simona 143 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA GUARNACCIA Paolo 127 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA GRANATA Benedetto detto Fabio 65 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA SANFILIPPO Simona 32 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA DE SIMONE Marialuisa 21 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA PUSCEDDU Maria Cristina 20 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA FEO FILANGERI Beatrice 17 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA DI LIBERTO Pietro 11 4-FEDERAZIONE DEI VERDI - GREEN ITALIA FERRANTE Francesco 10 5-N.C.D. - U.D.C. LA VIA Giovanni 3.364 5-N.C.D. - U.D.C. PISTORIO Giovanni 1.994 5-N.C.D. - U.D.C. GERMANÀ Antonino Salvatore detto Nino 416 5-N.C.D. - U.D.C. CASCIO Francesco 312 5-N.C.D. - U.D.C. VALENTI Patrizia 256 5-N.C.D. - U.D.C. MARINELLO Giuseppe Francesco Maria 82 5-N.C.D. - U.D.C. CALIA Maddalena 75 5-N.C.D. - U.D.C. SCARPA Angela 65 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA SALVINI Matteo 354 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA MAZZEO Antonio 79 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA DONATO Francesca 46 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA DROISE Carmelina 45 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA MARAVENTANO Angela 16 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA DE FRANCESCO Ferdinando 4 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA VALENTI Mirko 3 6-LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA MORLÈ Mauro 7-MOVIMENTO 5 STELLE SURIANO Simona 6.940 7-MOVIMENTO 5 STELLE CORRAO Ignazio 3.085 7-MOVIMENTO 5 STELLE DI PRIMA Antonella 2.291 7-MOVIMENTO 5 STELLE ZANOTTO Antonio 1.369 7-MOVIMENTO 5 STELLE SAIJA Maria 1.299 7-MOVIMENTO 5 STELLE MARINI Nicola 1.235 7-MOVIMENTO 5 STELLE MOI Giulia 734 7-MOVIMENTO 5 STELLE SOBBRIO Paola 714   8-IO CAMBIO - MAIE CHIATRONI MADRIGALI Laura 21 8-IO CAMBIO - MAIE VANNONI Davide 19 8-IO CAMBIO - MAIE MARCHETTO Simonetta 5 8-IO CAMBIO - MAIE CAPPELLI Pietro 4 8-IO CAMBIO - MAIE RICCELLI Maria 2 8-IO CAMBIO - MAIE SANDRIN Maria Cristina 1 8-IO CAMBIO - MAIE D’ANTUONI Agostino 8-IO CAMBIO - MAIE ALESSANDRI Angelo 9-PARTITO DEMOCRATICO GIUFFRIDA Michela 14.854 9-PARTITO DEMOCRATICO BARBAGALLO Giovanni 5.023 9-PARTITO DEMOCRATICO CHINNICI Caterina 4.634 9-PARTITO DEMOCRATICO FIANDACA Giovanni 2.766 9-PARTITO DEMOCRATICO SORU Renato 2.335 9-PARTITO DEMOCRATICO STANCHERIS Michela 1.490 9-PARTITO DEMOCRATICO ZAMBUTO Marco 1.144 9-PARTITO DEMOCRATICO ARENA Tiziana Dee 483 10-FORZA ITALIA POGLIESE Salvatore Domenico Antonio detto Salvo 9.105 10-FORZA ITALIA LEONTINI Innocenzo 3.766 10-FORZA ITALIA MICCICHÈ Giovanni detto Gianfranco 1.844 10-FORZA ITALIA IACOLINO Salvatore 1.117 10-FORZA ITALIA CITINO Ylenia Maria 1.014 10-FORZA ITALIA REITANO Francesca 579 10-FORZA ITALIA CICU Salvatore 234 10-FORZA ITALIA CHIAVACCI Antonella 161   11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT ATTAGUILE Francesco 218 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT VASQUES Luciano Maria Carlo 61 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT BAIAMONTE Rosa Maria Caterina 42 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT ROSSI Vittorina 26 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT BUSIA Anna Maria 20 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT DI MARIO Alberto 11 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT RICCIARDI Filippo 8 11-SCELTA EUROPEA CON GUY VERHOFSTADT CARBONI Mario 2

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×