Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Adrano, incidente in piazza sant'Agostino
Grave un uomo di 38 anni, ricoverato a Messina

Stava posteggiando la sua auto in piazza quando, probabilmente a causa di un improvviso male, ha perso il controllo del mezzo finendo su un palo della luce. l'incidente è avvenuto poco dopo le 8, e G.M., queste le iniziali dell'uomo, si trova adesso in prognosi riservata all'ospedale Piemonte di Messina

Salvatore Caruso

Un uomo di 38 anni di Adrano è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Piemonte di Messina. L’uomo è rimasto vittima di un incidente stradale autonomo, avvenuto poco dopo le 8 in piazza Sant’Agostino. Ancora tutta da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente sui cui stanno svolgendo gli opportuni accertamenti gli agenti della locale polizia municipale di Adrano. Da una prima ricostruzione G.M., queste le iniziali dell’uomo, era alla guida della sua Fiat Uno di colore nero, quando, mentre si apprestava ad immettersi nel parcheggio della piazza, avrebbe avuto un malore, che gli avrebbe fatto perdere il controllo della utilitaria. Il mezzo senza controllo e a velocità sostenuta, dato che il piede dell’uomo sarebbe rimasto, ha concluso la propria corsa contro un palo della pubblica illuminazione. 

Nell’impatto la parte anteriore del mezzo si è piegata sarebbe piegata, mentre l’uomo ha sbattuto con violenza, il capo nel parabrezza. Immediati sono partiti i soccorsi: sul posto uomini del 118 il cui personale medico , viste le gravi condizioni in cui versava l’adranita, hanno immediatamente allertato l’elisoccorso. Data l’indisponibilità di posti letto negli ospedali del capoluogo etneo l’elisoccorso ha trasportato il ferito all’ospedale Piemonte. Qui i medici vista la gravità delle ferite riportate dal’uomo causa incidente hanno ricoverato l’uomo nel reparto di terapia intensiva.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×