Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna, nuova colata dal cratere di sudest
A quota 1800 metri, tra Biancavilla e Adrano

Il protagonista della nuova attività, iniziata con dei forti tremori nella giornata del 31 gennaio, è il cono ovest del cratere di sudest. La lunga colata si è già divisa in due e si sviluppa nel territorio dei due Comuni pedemontani

Salvatore Caruso

Una lunga colata lavica è visibile sul versante occidentale del vulcano. Secondo quanto dichiarato dai tecnici dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulancologia «è ad una quota compresa tra i1800 e 2000 metri, ed è divisa in due bracci, nei feritori di Biancavilla ed Adrano». 

L'attività vulcanica nel cratere di sudest era già stata registrata ieri dall'Ingv, che già alle 7.30 del 31 gennaio segnalava «un rapido aumento dell'ampiezza del tremore vulcanico». I tremori si sono presto tramutati in una spettacolare colata, visibile oggi anche grazie al miglioramento del meteo in quelle zone dai Comuni del versante occidentale. 

L'Ingv ha già provveduto ad «allertare la Protezione civile», per tenere sotto controllo eventuali sviluppi a quote con presenza di persone ed eventuali abitazioni, presenti già ad una altitudine massima di circa 1600 metri. In zona sono presenti gli agenti del commissariato di Adrano per effetture dei sopralluoghi.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×