Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania bike festival, al via la seconda edizione
Due giorni tra sport, dibattiti e un cinema a pedali

Sabato 30 e domenica 31 maggio Villa Bellini ospiterà l'evento dedicato alle famiglie e agli appassionati delle due ruote. Ospite d'onore sarà Giancarlo Brocci, creatore dell'Eroica toscana. Previste gare per grandi e piccoli, momenti dedicati alla sicurezza stradale e confronti sulla mobilità sostenibile moderati da MeridioNews, partner dell'iniziativa

Carmen Valisano

Villa Bellini per due giorni invasa dalle biciclette e dagli amanti delle due ruote. Sabato 30 e domenica 31 maggio, all'interno del giardino comunale, si svolgerà la seconda edizione del Catania bike festival. Una manifestazione gratuita e aperta a tutti, durante la quale dalle 10 alle 21 si susseguiranno incontri, dibatti, momenti di riflessione, gare sportive e proiezioni sui generis. Il festival è dedicato agli sportivi, a quanti hanno sposato la bici come mezzo di locomozione e ai catanesi attenti alle tematiche relative alla mobilità sostenibile. Lo scorso anno, infatti, durante l'edizione che si è svolta all'interno del Parco Gioeni è nata l'idea del Lungomare liberato. Iniziativa che ha coinvolto un grande numero di cittadini e che ha contribuito ad alimentare il dibattito sulle soluzioni per i trasporti urbani, e non solo, a Catania. 

L'idea, quest'anno, è rilanciare il tema proponendo nuove idee. A fare da catalizzatore due incontri. Uno, il sabato, vedrà un dibattito tra cittadini e istituzioni. Il Comune di Catania ha scelto di patrocinare l'evento e parteciperà all'iniziativa. Il secondo, nella giornata di domenica, sarà un momento di confronto tra le diverse realtà cittadine che si occupano di mobilità. Molti i temi di cui discutere: dall'intermodalità ai nuovi percorsi per le piste ciclabili. A moderare gli eventi sarà la redazione di MeridioNews, mediapartner del festival. 

Padrino d'eccezione della manifestazione Giancarlo Brocci, creatore della Eroica, la manifestazione cicloturistica che ogni anno si svolge in Toscana. Sarà presente anche Paolo Alberati, che presenterà il libro Tommy sapeva correre. Un volume che ripercorre la storia di un ciclista tredicenne ucciso mentre si allenava in strada. A portare un tocco di originalità saranno i membri di CinéCyclo, gruppo francofono ideatore di un vero e proprio cinema a pedali che permette di organizzare proiezioni cinematografiche senza l'ausilio di energia elettrica. 

Molto spazio, ovviamente, sarà dedicato alle manifestazioni sportive. Durante il festival - organizzato dall'associazione sportiva Mongibello Mbt team e dallo Studio Add Design, in collaborazione con Virgin Active - si svolgerà la prima criterium (una gara su pista) del Sud Italia, oltre al campionato regionale di Mtb Xc Eliminator. Anche i più piccoli avranno la possibilità di sfidarsi sulle due ruote, con una gara aperta ai bambini tra i sette e i dodici anni

Come nella precedente edizione, non mancheranno mercatini, aree di prova, corsi di sicurezza stradale e molte attività. Due giorni per riscoprire un angolo verde nel cuore della città e una diversa maniera di viverla. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×