Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

eralavò, ad Acireale il festival delle storie
«Riscoprire il piacere di raccontare e ascoltare»

Una giornata di festa in uno dei quartieri acesi più affascinanti, il Suffragio. Dalla scrittura alla musica, domani pomeriggio saranno esplorate tutte le forme di narrazione. «Qui c'è bisogno di investire nella cultura. È giunto il momento per chiedersi quale strada voglia prendere la città», dicono gli organizzatori di Arci Babilonia

Simone Olivelli

«Riscoprire l'esperienza del racconto e, con essa, la capacità di ascolto come fondamento della condivisione. Punta questo eralavò - festival delle storie, la manifestazione organizzata dal circolo Arci Babilonia che si terrà domani pomeriggio ad Acireale. L'iniziativa, patrocinata dal Comune, si svolgerà a partire dalle ore 16 per le strade del quartiere Suffragio, tra i più affascinanti di Acireale. «Si tratta di una delle zone più belle della città - dichiarano gli organizzatori - anche se da troppo tempo dimenticata. La speranza è che esperienze come quella di domenica possano incentivare la cittadinanza a ritornare a vivere questi luoghi».

E se l'antico quartiere farà da scenario, a essere protagoniste, come detto, saranno le storie, che prenderanno vita sotto diverse forme: dalla scrittura alla musica, passando per il teatro e le arti visive. La manifestazione punta infatti a riscoprire il valore della narrazione in un periodo, quello dei social network, nel quale la comunicazione sembra essersi ridotta a mero scambio di informazioni. «Il nostro intento - continuano - è quello di stimolare le persone a mettersi in gioco recuperando abitudini che appartenevano al passato, ma che ancor'oggi tornerebbero utili per riappropriarsi del senso di comunità». E con esso anche della cultura: «eralavò (il nome deriva dall'attacco di una ninna nanna siciliana, ndr) rappresenta senza dubbio una scommessa che però abbiamo deciso di affrontare consapevoli di come Acireale abbia bisogno di investire in cultura. Perché è giunto il momento per chiedersi quale strada voglia prendere la città».

A essere coinvolte domani pomeriggio saranno persone di tutte le età: per i più piccoli sono stati pensati laboratori e giochi incentrati sulla creazione delle storie; mentre i più grandi saranno coinvolti all'interno di un percorso fatto di libri viventi, story cubes, esercizi di scrittura creativa. Senza dimenticare le mostre fotografiche, le proiezioni video e i momenti musicali che accompagneranno i partecipanti fino alla sera. Tra coloro che attendono con più curiosità l'evento ci sono proprio gli abitanti del quartiere: «Da queste parti vivono molti anziani - raccontano gli ideatori di eralavò -. Quando hanno saputo che avremmo organizzato una giornata di festa proprio qui sono stati entusiasti e ci hanno dichiarato la loro massima disponibilità per garantirne la riuscita. A riprova - concludono - di come il desiderio di socialità e condivisione, checché se ne dica, è ancora vivo».

ll circolo Arci Babilonia di Acireale anima dal 2002 il centro Mistero Buffo, spazio di aggregazione, promozione e produzione culturale. Il centro garantisce ogni giorno ai suoi frequentatori attività di ogni genere: corsi di lingua e serate di conversazione, laboratori artistici, concerti, proiezioni, presentazioni di libri. Tutte le attività sono frutto del lavoro dei volontari che animano Mistero Buffo durante tutto l’anno, rendendolo una delle realtà più attive, in campo sociale e culturale, del territorio acese.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×