Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Combine Catania, una poèsia d'amore per la squadra
A Pulvirenti: «Noi dall'eccellenza, tu da piazza Lanza»

Il filmato è stato condiviso da oltre mille utenti in 24 ore. A realizzarlo l'attore e «tifoso innamorato» Marco Mazzaglia. «Da quando è successo - spiega, riferendosi all'inchiesta della procura etnea - mi sento sporco. Sento un malessere, come se avessero toccato la mia famiglia». Guarda il video

Carmen Valisano

«Noi ripartiremo a oltranza. Noi dall'eccellenza, ma tu da piazza Lanza». È l'ultimo verso di una poèsia d'amore dedicata al Catania, un video che in poche ore è diventato virale trasformandosi nel motto di migliaia di tifosi che in queste ore condividono il filmato realizzato da Marco Mazzaglia. Un testo indirizzato all'ormai ex presidente rossazzurro Antonio Pulvirenti - coinvolto assieme a Daniele Delli Carri e Pablo Cosentino nell'inchiesta I treni del gol - che proprio ieri ha confessato di aver avviato i contatti per comprare cinque partite del campionato di calcio di serie B

Mazzaglia, attore e speaker radiofonico, si definisce «un tifoso innamorato del Catania da sempre». Per gli ascoltatori di radio Studio centrale crea quelle che chiama poèsie, «testi in rima per il personaggio o la notizia della settimana». In questi giorni non poteva non occuparsi della squadra del cuore: «Ho usato un'ironia sottile e un amore profondo», sottolinea. «Da quando è successo - continua, riferendosi all'inchiesta della procura etnea - mi sento sporco. Sento un malessere, come se avessero toccato la mia famiglia». 

Nella sua poèsia, Marco Mazzaglia chiede all'ex patron Pulvirenti «perché improvvisamente tu sei diventato pazzo». «Tu, Delli Carri, Cosentino al giorno d'oggi siete l'aggiornamento di Bettega, Giraudo e Luciano Moggi», attacca. E continua: «Per noi tifosi una battaglia senza freni, per te una corsa con i treni». Immancabile il riferimento ad Angelo Massimino, il presidentissimo del Catania, che dal paradiso rivolgerebbe un «Nino, tu non può!» al suo successore.

«Il video è stato realizzato con Carmelo Caccamo e in 24 ore è stato condiviso da più di mille persone». Un filmato che si sta trasformando nel grido di dolore di un'intera tifoseria «che si sente tradita dalle scelte fatte da chi avrebbe dovuto avere a cuore la nostra squadra». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews