Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania in vendita, la cordata locale si ritira
Pulvirenti voleva lo streaming della trattativa

L'assessore comunale Giuseppe Girlando, delegato dal sindaco Enzo Bianco, annuncia che i possibili acquirenti della società rossazzurra hanno abbandonato i loro propositi. Colpa, sembra, delle parole dette ieri dall'ex presidente. «Sembra intenzionato a proseguire nella gestione del club», dice il membro della giunta

Redazione

Foto di: Vincenzo Musumeci

Foto di: Vincenzo Musumeci

Gli imprenditori catanesi interessati all'acquisto del Calcio Catania si ritirano. A dare la notizia è l'assessore comunale Giuseppe Girlando, delegato dal sindaco Enzo Bianco a seguire la trattativa che si era aperta qualche settimana fa. Causa del disimpegno sarebbero le parole dette da Antonino Pulvirenti nel corso della conferenza stampa tenuta ieri a Torre del Grifo. L'ex presidente del club aveva annunciato, in quell'occasione, che l'incontro con la cordata era stato spostato giovedì alle 10 e che sarebbe stato trasmesso in streaming. «Con le sue esternazioni, sembra intenzionato a proseguire nella gestione del Calcio Catania», dice Girlando, che si riferisce a Pulvirenti chiamandolo ancora «presidente». Nonostante lo stesso abbia sottolineato di avere parlato col titolo di proprietario. «Gli imprenditori che si erano messi a disposizione per rilevare la società rossazzurra - conclude l'assessore - non ritengono più necessario un loro intervento».

A muovere l'interesse di acquisto del club, come ricordato dal Comune, era stata la volontà di «evitare che il calcio a Catania potesse essere cancellato dallo scandalo della compravendita delle partite». Allo scoppio dell'indagine I treni del gol, che vede PulvirentiPablo Cosentino indagati per truffa e frode sportiva, presidente e amministratore delegato si erano dimessi lasciando la società senza vertici dirigenziali. Alle prese con l'iscrizione al campionato di serie B e il pagamento degli stipendi dei calciatori, il club pareva in difficoltà anche economiche. Risolte queste pendenze, Pulvirenti aveva annunciato ieri la messa in vendita del club ma aveva mostrato dubbi sull'esito positivo delle trattative a causa del «poco entusiasmo dei possibili acquirenti». L'impegno della cordata catanese, che aveva risposto a un preciso appello del sindaco Bianco, sarebbe durato «per non più di due stagioni nell'attesa di trovare un definitivo acquirente», specifica il Comune. 

Gli imprenditori coinvolti, per bocca dell'assessore Girlando, abbandonano il tavolo delle trattative augurandosi che «acquisiti gli esiti della giustizia sportiva e ripudiati definitivamente gli errori del recente passato, il Calcio Catania possa rapidamente ritornare a giocare su palcoscenici che la città e i tifosi meritano».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews