Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Revenge 5, colpito clan mafioso Cappello-Bonaccorsi
«Droga trasportata in ambulanza, a sirene spiegate»

Agenzie di pompe funebri per depositare lo stupefacente, trasportato su mezzi di soccorso. Sono 37 gli arrestati. L'operazione colpisce la cosca che gestiva lo spaccio a San Cristoforo, Monte Po, San Berillo e a Piano Tavola. «Piazze passate dai Santapaola ai Carateddi», spiega il questore etneo. Guarda foto e video

Marco Di Mauro

Sono le prime ore del mattino e un elicottero della polizia sorvola il centro città. Vola in cerchio, sopra piazza Università, a quota talmente bassa da fare suonare gli antifurto delle automobili parcheggiate nei paraggi. A terra, le autopattuglie, coi loro lampeggianti azzurri illuminano le strade e i palazzi. I residenti - svegliati dal rumore delle eliche e dal lamento degli allarmi - si affacciano a balconi e finestre e guardano in su per capire cosa succede. A spiegarlo nei dettagli, qualche ora dopo il lancio delle agenzie di stampa, è il procuratore generale di Catania Michelangelo Patanè. Gli agenti della mobile sono stati impegnati in un'operazione antimafia, denominata Revenge 5, conclusa con l'arresto di 37 persone. «Pericolosi criminali dediti al traffico di stupefacenti - dice il procuratore di Catania - che agivano con incredibile tracotanza». Comportamento riferito al particolare modo con cui la droga veniva trasportata: «A sirene spiegate sull'ambulanza di una Onlus», la New Città di Catania ambulanze

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews