Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Guerre Stellari, sull'Etna la nascita di Darth Vader
La prima del nuovo episodio verso il tutto esaurito

È tra le lave del vulcano che è ambientata la scena in cui Anakin Skywalker passa al lato oscuro della forza. A fare da sfondo alla sequenza, in La Vendetta dei Sith, sono le immagini dell'eruzione del 2002. Domani esce anche a Catania il settimo episodio della saga, Il risveglio della forza

Marco Di Mauro

È tra le fiamme e la lava di un'eruzione dell'Etna che Anakin Skywalker diventa Darth Vader, passando al «lato oscuro della forza». Sono state girate proprio sul vulcano catanese le immagini che fanno da sfondo alla scena finale del terzo episodio di Star Wars, La vendetta dei Sith. Una curiosità, conosciuta più all'estero che in Sicilia, che torna d'attualità alla vigilia dell'uscita in Italia del settimo episodio della saga di fantascienza, Il risveglio della forza. L'appuntamento sta coinvolgendo anche il pubblico di appassionati etnei e in città sono numerose le iniziative che accompagneranno la proiezione della pellicola nei cinema.

Una saga storica, che ha come protagonista anche Catania. Obi-Wan Kenobi lotta contro Darth Vader, sono gli ultimi minuti del terzo episodio di Guerre Stellari, serie vincitrice di otto premi Oscar e campione di incassi in tutto il mondo, con oltre 4,5 miliardi di dollari registrati al botteghino. Le spade laser azzurre dei due protagonisti si incrociano all'interno di un'astronave, atterrata sul pianeta Mustarf. Per riprodurre lo scenario vulcanico in cui è ambientata la sequenza, il regista George Lucas spedì in Sicilia un'intera troupe cinematografica, col compito di catturare le immagini più spettacolari dell'eruzione dell'Etna allora in corso. Il film venne distribuito nel 2005 ma le immagini risalgono al 2002. Ad essere interessati furono sia il versante Sud che quello Nord-est del vulcano. Si parlò di eruzione perfetta, considerata tra le più esplosive degli ultimi cento anni e anche tra le più distruttive. Inghiottì buona parte delle strutture turistiche di Piano Provenzana

E in più, nel film, il fiume di lava che fuoriesce dal cratere minaccia di uccidere Anakin - privato di gambe e braccia al termine dello scontro - prima che sia soccorso dall'Imperatore. Sottoposto a una lunga operazione, il personaggio della saga venne dotato di numerose protesi, di un'armatura e di una maschera nera che lo aiutasse a respirare. Si risveglierà dall'intervento con la sua nuova identità, da cattivo, e col nome di Lord Darth Vader. Così l'Etna fa parte delle tre località italiane che compaiono nella saga di Star Wars. Le altre sono: Villa del Balbianello - sul lago di Como -, dove Anakin e Padmé si sposano e la Reggia di Caserta, diventata il palazzo reale di Naboo. 

A Catania il settimo episodio della saga uscirà domani, il 16 dicembre. I biglietti per la prima sono già quasi tutti esauriti in prevendita. Fuori dalle sale, ad attendere gli appassionati ci saranno i protagonisti del film, con maschere, armature e spade laser. In città sono numerose le iniziative che hanno accompagnato l'attesa dell'evento. Come quando la squadra giovanile dei Briganti rugby Librino è entrata in campo, nel corso di una partita del campionato, sulle note della colonna sonora della saga. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×