Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Unict, la querela di Maggio al rettore Pignataro
Il giudice accoglie la richiesta di archiviazione

Il gip ha deciso di non procedere nel caso della denuncia per abuso d'ufficio, stalking e diffamazione presentata dall'ex direttore generale nei confronti del magnifico. A luglio 2015 il pubblico ministero aveva sostenuto l'inesistenza dei «profili di reato evidenziati dal denunziante». Annunciato il ricorso in Cassazione

Carmen Valisano

Archiviazione. È la decisione che il giudice per le indagini preliminari ha preso in merito alla denuncia presentata dall'ex direttore generale dell'università Lucio Maggio nei confronti del rettore Giacomo Pignataro e del dirigente che lo ha sostituito per breve tempo, Piergiorgio Ricci. La vicenda è legata alla sospensione e alla successiva revoca dell'incarico a Maggio disposti tra aprile e maggio 2014. Assieme a un ricorso al tribunale del lavoro - che in primo grado ha reintegrato l'ex dg e in appello ne ha annullato il ritorno - Lucio Maggio ha anche presentato la querela con le accuse di abuso d'ufficio, stalking e diffamazione

A luglio dello scorso anno il pubblico ministero Marco Bisogni ha chiesto l'archiviazione, sostenendo che non ci fossero «i profili di reato evidenziati dal denunziante». Dopo alcune udienze e diversi rinvii, il gip ha accolto la richiesta. A sostituire Lucio Maggio per un breve periodo è stato Piergiorgio Ricci, all'epoca dirigente dell'area prevenzione e sicurezza. Per questo motivo Maggio - il cui avvocato difensore annuncia il ricorso in Cassazione - ha sporto denuncia anche contro il suo successore. L'incarico di direttore generale, poi, è stato affidato a Federico Portoghese

Lucio Maggio, ricercatore di Diritto romano, è stato nominato dall'ex magnifico Antonino Recca prima dirigente del proprio ufficio staff (nel 2009), poi direttore amministrativo e infine direttore generale. La revoca dell'incarico è scattata dopo alcune divergenze tra l'organo politico universitario - rappresentato dal rettore - e l'allora dg. Le cause che hanno portato al licenziamento sono state un parere, giudicato errato, fornito da Lucio Maggio in una questione di competenza del rettore e il rinnovo in maniera autonoma di due contratti dirigenziali già indicati (assieme ad altri tre) come non conformi alla legislazione in materia dall’avvocatura di Stato. La linea di difesa seguita dal docente è sempre stata la differenza tra le competenze delle due figure, per le quali non sarebbe prevista una sudditanza. Dopo il richiamo formale - ritenendosi «vittima di un provvedimento di inaudita gravità» - Lucio Maggio aveva denunciato al tribunale del lavoro l’intero ateneo, che ne ha accolto in prima istanza le richieste, salvo poi perdere il ricorso in appello. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews