Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Muore a 103 anni Domenico Di Mauro
Maestro decoratore di carretti siciliani

«Ancora fazzu miracoli», raccontava a chi gli chiedeva della sua attività. Minicu Di Mauro, tra i più famosi artisti dell'antica tradizione, si è spento stamattina nella sua casa-laboratorio di Aci Sant'Antonio. Un luogo ricco di storia, che ha accolto intellettuali e ammiratori del suo genio

Carmen Valisano

Tra pochi giorni avrebbe festeggiato 103 anni, ma nonostante il secolo trascorso alle sue spalle parlando delle sue opere diceva: «Ancora fazzu miracoli». È morto stamattina Domenico Minicu Di Mauro, uno degli ultimi maestri decoratori di carretti siciliani e sicuramente tra i più famosi. Nato il 4 aprile del 1913 a Guardia, frazione di Acireale, si è spento nella sua casa-laboratorio di Aci Sant'Antonio. 

C'ERA 'NA VOTA - Accussì Accumenciunu i Favuli from etna walk on Vimeo.

Le opere di Di Mauro hanno conquistato spazi espositivi nelle gallerie più famose: New York, Londra, Parigi, Milano. Nel corso della sua lunga vita ha stretto intensi rapporti di amicizia con intellettuali e scrittori come Carlo Levi e Salvatore Quasimodo e il suo atelier è stato visitato da Pier Paolo Pasolini, re Gustavo, Salvatore Fiume, Andrea Zanzotto. I videomaker Maria Aloisi e Giuseppe Distefano lo scorso anno hanno raccontato la storia artistica di Di Mauro e della sua allieva Alice Valenti in un documentario dal titolo C'era 'na vota - Accussì accumenciunu i favuli. «Ho la bellezza di più di ottant'anni ca fazzu u pitturi», raccontava con un sorriso, mostrando gli attrezzi di un mestiere prezioso.

I funerali di Domenico Di Mauro si svolgeranno martedì, alle 16, nella chiesa matrice di Aci Sant'Antonio. La camera ardente sarà allestita dal mattino a palazzo Cantarella. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×