Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Caltagirone, chiuso il commissariato di polizia
Dichiarato inagibile dopo cedimenti del soffitto

Il tetto è venuto giù a seguito di infiltrazioni d'acqua. Per questa ragione non è più possibile lavorare all'interno dell'edificio e gli agenti sono stati spostati in altra sede. Il questore di Catania si è già interessato per trovare una nuova sistemazione definitiva. Intanto le attività si svolgono negli uffici della Stradale

Redazione

Chiuso perché inagibile. È questa la motivazione con la quale è stato spiegato ai 40 agenti di polizia del commissariato di Caltagirone che da oggi in poi cambieranno base. La struttura è stata ritenuta pericolante a seguito di alcuni cedimenti del soffitto, come documentato da MeridioNews, causati da infiltrazioni d'acqua. Le attività urgenti saranno spostate per adesso nella sede della polizia stradale. 

Il questore etneo Marcello Cardona si sta interessando per trovare a breve un nuovo edificio che possa ospitare il commissariato. Sarebbe già stato individuato uno stabile, di proprietà del Comune di Caltagirone, ristrutturato con fondi Pon, ma al quale il ministero alle Infrastrutture dovrebbe cambiare destinazione d'uso. In caso non si dovesse arrivare a una rapida soluzione, gli agenti potrebbero essere trasferiti in strutture delle Questura di Catania. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews