Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Librino, l'Etna in un'opera dello street artist Blu
«Un vulcano che distrugge il male che c'è qua»

Uno dei più famosi artisti del mondo ha passato tre settimane nel quartiere a sud di Catania. Sulla facciata di un palazzone di viale Moncada 6/a ha dipinto la sua immagine del capoluogo etneo. Invaso da una lava che elimina «i personaggi delle istituzioni, uomini nascosti dietro maschere di legalità». Guarda le foto

Luisa Santangelo

Foto di: Corrado Lorenzo Vasquez

Foto di: Corrado Lorenzo Vasquez

Viale Moncada 6/a. È l'indirizzo dell'opera che lo street artist Blu ha realizzato a Librino. Uno degli artisti di strada più bravi del mondo, secondo le più rilevanti testate internazionali, arrivato nel quartiere alla periferia sud di Catania tre settimane fa. Ha posato la vernice e i pennelli ieri, dopo aver rappresentato la sua idea del capoluogo etneo: «Un vulcano che erutta una lava che rappresenta la città, fatta di forze e di energie, pronte a distruggere tutto il male che c'è qua». A spiegarlo è Luca Prete, collega di Blu e componente del collettivo Res publica temporanea. Sono loro che, insieme al teatro Coppola e al campo San Teodoro liberato, hanno contattato l'artista marchigiano. «Siamo tutti attivisti, anche se lui è ovviamente più conosciuto - dice Prete - Lo abbiamo contattato quattro mesi fa e lui ha accettato di venire da noi».

Una delle prime fasi della realizzazione del murales

Lo street artist Blu al lavoro sul prospetto laterale del palazzo

L'opera parzialmente realizzata

Blu è «l'innominabile: ha un'età compresa tra i trenta e i quarant'anni ed è marchigiano. Il mistero è parte del suo fascino», sostiene l'artista. E per questo nelle scorse settimane l'accesso al cantiere era off limits. In attesa che il lavoro fosse finito. «Ovviamente non ha alcuna autorizzazione da parte dell'amministrazione - spiega Luca Prete - È stato fatto secondo la regola dell'arte urbana, dovrebbe essere tutta così». Concordata, invece che nei palazzi del potere, con chi vive nei palazzoni popolari di Librino. «Abbiamo scelto di parlare con le persone, senza intermediari». E così hanno scoperto che l'edificio di viale Moncada aveva problemi di infiltrazioni d'acqua sulla facciata: «La prima cosa che ha fatto Blu è stata passare l'antiruggine su tutta la struttura in ferro rimasta a vista - continua lo street artist - Poi ha riempito i buchi con il cemento. Ha fatto una sorta di ristrutturazione, per preparare la superficie affinché fosse dipinta».

Di spiegazioni il creativo marchigiano non ne ha date. Nel suo lavoro, però, alcuni elementi sono chiarissimi. Rossi come la lava che sgorga dall'Etna ci sono un elefante e una lepre: il primo inequivocabile simbolo di Catania; il nome latino della seconda, invece, dà le origini a quello del quartiere periferico della città. «In bianco e nero, invece, ci sono quelli che scappano dal magma e dalla forza. I personaggi delle istituzioni, uomini che si nascondono dietro maschere di legalità, gli speculatori che hanno riempito la città di cemento». E c'è anche una piovra col volto di un teschio, forse la più eloquente delle rappresentazioni della mafia. «Tra chi fugge c'è anche una limousine - racconta Luca Prete - Mentre era a Librino, Blu ha assistito a una scena ormai nota: il classico prediciottesimo, con una ragazza vestita a festa che girava dentro a una macchinona. Lo ha molto colpito e così l'ha rappresentata».

«Il quartiere si è mostrato felice del nostro lavoro. Hanno avviato anche una colletta per sostenere le nostre spese: dipingere costa». A quanto ammonti il contributo dei librinesi non è ancora certo, ma i costi delle vernici si aggirano intorno ai 600 euro. Che sono stati recuperati con una festa di finanziamento realizzata al teatro Coppola: «Non abbiamo detto che servivano per fare arrivare Blu, ma tutti hanno contribuito comunque. E questo, a nostro avviso, significa che non c'è bisogno di aspettare santoni e signori in cravatta per spiegare alla gente che le cose belle basta volerle e si realizzano». L'opera di Blu rimarrà esposta alle intemperie e «avrà la vita che deve avere: come tutte le cose, si deteriorerà». Nel frattempo, però, sarà servita a testimoniare il suo attivismo e quello dei catanesi che hanno promosso il suo intervento. Un seme che comincia già a germogliare: «Ci sono un gruppo di ragazzini di Librino che si sono appassionati - conclude Luca Prete - Hanno tra i sei e i 12 anni e mi hanno chiesto, loro, di copiare un'opera di Keith Haring. Lo abbiamo fatto tutti insieme, forse sta nascendo il più giovane gruppo di street artist della città», sorride.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×