Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Magic Marzio, il 18enne che strega il centro
«Amo sognare e la magia me lo permette»

Si chiama Marzio Mammana e ogni sera frequenta il centro storico di Catania. La sua maglietta annuncia già gli spettacoli di magia che proporrà agli avventori dei locali nei pressi di piazza Teatro Massimo. «Non so ancora cosa voglio fare da grande, ma mi piacciono le emozioni», racconta. Guarda il video

Giorgia Lodato

«Credi nella magia?» Questa è la prima domanda che Marzio Mammana, in arte Magic Marzio, pone alle tantissime persone che ogni sera incontra tra le vie del centro storico di Catania e conquista dal primo istante con i suoi trucchi. Dalle carte al cappello, dai dadi ai fazzoletti magici, al moderno Harry Potter – o piuttosto Ronald Weasley visti i capelli rossi – non manca proprio nulla.

Qualcuno cerca di indovinare i segreti del mestiere, altri chiamano gli amici per farli assistere allo spettacolo che il catanese Magic tiene nei dintorni del locale La chiave, dove ormai tutti lo conoscono e si fermano per farsi incantare con un nuovo trucco. «Fin da piccolo sono sempre stato molto movimentato – racconta il maghetto diciottenne che ha stregato la città - il mio hobby era quello di smontare diversi giocattoli e rimontarli tra di loro creandone dei miei».

Al nono compleanno riceve come regalo dai genitori una scatola di magia, una svolta che gli farà scoprire una nuova passione. «Ho imparato subito i giochini presenti nella scatola e il giorno dopo ne inventavo di miei usando carte, penne, monete, elastici e tanti altri oggetti comuni che trovavo in giro per casa». Trucchi sempre nuovi a cui alla prima occasione sottoponeva genitori, fratelli, nonni. E tra i parenti e gli amici oggi c’è chi lo sprona ad andare avanti su questa strada e creare un vero e proprio gruppo di lavoro con altri artisti e chi gli consiglia di puntare su qualcosa di più concreto.

«Non so ancora esattamente cosa voglio fare nella mia vita, so solo che amo sognare e che da due anni la magia mi permette di farlo», dice lui, che grazie alla magia si sente libero. «Non cerco una vita monotona o facile e la magia mi permette di rapportarmi con gli altri, conoscere, vedere e a volte provare le loro emozioni quando li sottopongo a quest'arte». L’aspetto più bello della magia, per Marzio, sta proprio nello stupore che lascia nel volto delle persone. «Fa tornare tutti un po’ bambini, mi ricorda la mia faccia di quando a nove anni aprii quella scatola magica».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.