Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Misterbianco, in quattro sfidano il 74enne Di Guardo
Patto con Sammartino per centrare quarto mandato

Il primo cittadino uscente dovrà vedersela con l'ex vicesindaco Marco Corsaro, sostenuto al momento da sei liste civiche. Il centrodestra in frantumi candida Carmela Buzzanca e forse Cristina Buffa. Il Movimento 5 stelle punta su Giuseppe Di Stefano. Regna invece l'incertezza tra i comitati no-discarica

Dario De Luca

Foto di: Alfio Scigliano su Facebook

Foto di: Alfio Scigliano su Facebook

Due generazioni che si sfidano. Da un lato un esperto 74enne che non vuole mollare la presa e dall'altro un 32enne rampante. In mezzo, almeno per il momento, ci sono tre possibili outsider. Ecco la prima bozza del puzzle sulle elezioni amministrative di Misterbianco. Il grosso centro alle porte di Catania sarà chiamato al voto tra maggio e giugno, la data non è stata ancora ufficializzata, e rappresenterà un banco di prova per tanti onorevoli locali per dimostrare il loro peso politico in vista delle regionali di ottobre. Tra i contendenti la questione non si limita però soltanto alle differenze anagrafiche. Dietro a nomi e simboli ci sarà anche la solita ragnatela di alleanze, accordi, tradimenti e spartizioni. Il ruolo dell'esperto spetta di diritto proprio a Nino Di Guardo, primo cittadino uscente con alle spalle una lunga carriera politica. Per quasi dieci anni sindaco negli anni '90, è stato al vertice di Misterbianco anche negli anni '80 con il Partito socialista. Poi per due mandati si è spostato a Palermo nel ruolo di deputato regionale all'Ars con il Partito democratico. Per lui però gli ultimi anni trascorsi al palazzo di città non sono sempre filati lisci.

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×