Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna, grosso incendio tra Nicolosi e Belpasso
«Tre diversi focolai, certa la matrice dolosa»

Le fiamme stanno devastando in questo momento l'area montuosa tra i due Comuni etnei e dietro tutto ci sarebbe la mano dell'uomo. Sul posto anche un canadair e i volontari della protezione civile che stanno aiutando i forestali a spegnere il rogo e mettere l'area in sicurezza. In aggiornamento

Salvatore Caruso

Un grosso incendio è scoppiato questa mattina nella zona del parco dell'Etna, nel territorio a cavallo tra i Comuni di Nicolosi e Belpasso. Sul posto, che comprende una grossa porzione boschiva a quota 1200 metri di altitudine nei pressi di monte Sona, sono intervenute quattro squadre della guardia forestale. I fronti principali interessati dalle fiamme al momento sembrano tre: uno in zona Fusara, uno a Rinazze e l'ultimo a San Leo. Tutti provocati, secondo i militari, dalla mano dell'uomo. Apprensione per alcune villette disseminate in zona. 

A supporto delle squadre addette allo spegnimento delle fiamme sono intervenuti anche i volontari della protezione civile di Nicolosi e un canadair che sta sorvolando l'area, gettando ingenti quantità di acqua nei punti più colpiti. Il fronte a quanto pare sarebbe abbastanza ampio e, attualmente, non si riesce a stimare in quanto tempo le forze dell'ordine riusciranno ad avere ragione delle fiamme

Già nel 2014 l'intera area della pineta, vicino al punto interessato dall'evento di oggi, era stata data a fuoco in modo doloso, creando grosse difficoltà agli uomini dei vigili del fuoco che hanno dovuto fare più volte su e giù da Catania verso i paesi etnei per rifornirsi di acqua. Al tempo era stato evacuato, in via cautelativa, anche un camping in zona.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews