Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Biancavilla, nel clou processo per l'omicidio Salamone
Sentito dai giudici il tenente che ha compiuto indagini

Il militare Marco Beraldo è stato ascoltato in aula nell'ambito del procedimento che vede imputato Nicola Mancuso, l'ex amante della vittima. La morte della donna era stata inizialmente ritenuta un suicidio. Pista che non ha convinto gli inquirenti dopo le rilevazioni compiute nella villetta del giallo

Salvatore Caruso

Entra nel vivo il processo per l’omicidio di Valentina Salamone, la biancavillese di 19 anni trovata impiccata la mattina del 24 luglio del 2010 all’interno di una villetta di Adrano. Alla sbarra Nicola Mancuso - difeso dagli avvocati Salvatore Burzilla e Rosario Pennisi - l'uomo con cui la 19enne ha avuto una relazione prima del delitto; Mancuso è accusato di omicidio in concorso con un altro soggetto che per il momento resta ignoto. La morte di Valentina Salamone era stata archiviata inizialmente come suicidio. La Procura di Catania ha poi avocato a sé l’inchiesta e, dopo le perizie dei carabinieri del Ris che trovarono tracce di sangue dell’uomo sulla scena del delitto e in particolare sotto le scarpe della giovane, ha chiesto il processo per l’imputato. Il rinvio a giudizio era poi arrivato il 19 ottobre 2016, stabilito dal gup Marina Rizza. Nel corso dell’ultima udienza, tenutasi dinanzi al giudice Maria Concetta Spanto della Corte d’Assise catanese, è stato sentito Marco Beraldo, l’ufficiale dei carabinieri che, all'epoca dei fatti, comandava il nucleo operativo della compagnia di Paternò

«Il tenente capì che qualcosa non andava e che la morte di Valentina non era un suicido - dichiara a Meridionews Dario Pastore, l’avvocato della famiglia Salamone - L’unica attività di indagine effettuata fu quella svolta da Beraldo nel periodo che va dal 29 luglio al 3 agosto del 2010, dopo non si è aggiunto altro». In aula il militare ha specificato che in quei giorni fu compiuto un sopralluogo all’interno della villetta, assieme al medico legale. «Il tenente Beraldo dentro la casa trovò degli elementi contrastanti con l’ipotesi del suicidio, ossia delle situazioni che Valentina Salamone non poteva mettere in atto da solase avesse deciso di suicidarsi – prosegue l'avvocato Pastore - Venne così sequestrato sia l’immobile che il corpo della stessa Valentina, già seppellito; Beraldo sentì anche i componenti della famiglia Salamone e i partecipanti alla festa che si era svolta la sera prima del ritrovamento del cadavere». 

Il processo è stato aggiornato al prossimo 21 settembre. Quando sarà ascoltato dalla Corte d’Assise di Catania Angelo Fisichella, all’epoca dei fatti comandante dei carabinieri di Adrano. Presenti in aula, nel corso dell’ultima udienza, Nicola Mancuso nonché i familiari della vittima.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×