Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Regionali, il successo democristiano di Giovanni Bulla
La regia di Pistorio che imbarazza: «Naturale parlarci»

La vittoria del deputato di Adrano si è materializzata a sorpresa, con il patrocinio di vecchie volpi centriste come Fabio Mancuso e Giovanni Pistorio. Quest'ultimo, ex assessore con Crocetta, in pochi giorni rientrato a destra dopo le apparizioni al fianco di Forzese, Firrarello e Castiglione

Francesco Vasta

C'è impresso fortissimo il marchio dello scudocrociato che non sbiadisce mai nell'elezione al parlamento siciliano di Giovanni Bulla. Un lungo curriculum politico per lui, maturato interamente nella sua Adrano e poi alla Provincia di Catania, con i ruoli prima di consigliere e poi di assessore sotto le giunte di Raffaele Lombardo e Giuseppe Castiglione. La sua è stata una fiera militanza centrista, al fianco di un amico che lo ha sostenuto anche nell'ultima, vincente, corsa elettorale: Fabio MancusoEx sindaco di Adrano e deputato a Palermo per ben tre legislature. Anche lui un riferimento democristiano all'ombra dell'Etna - in giro per Udc, Popolo della Libertà e poi di nuovo Udc, proprio come il neodeputato Bulla - che si appanna però qualche anno fa. Nel 2011 Mancuso finisce ai domiciliari con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio abusivo dell'attività finanziaria e finanziamento illecito ai partiti. Disavventura giudiziaria che non lo allontana dalla scena politica, sebbene ridimensionandolo a ruoli non di primo piano. Rotta la prolungata liaison con Pino Firrarello e Giuseppe Castiglione, l'area mancusiana ha tenuto la linea dell'opposizione all'attuale sindaco di Adrano Pippo Ferrante - alfaniano, dopo trascorsi nella destra finiana - ritrovandosi poi fra i pilastri obbligati, in zona etnea, per la ricostruzione dell'Udc guidato da Lorenzo Cesa, plotone centrista saldamente ancorato al centrodestra che ha portato alla vittoria Nello Musumeci

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews