Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Politiche, le ambizioni dentro Forza Italia
Cercasi donne, malumori su Salvo Torrisi

Nel partito di Berlusconi si lavora alle liste, fra veti e spinte da possibili nuovi apporti. Come quello di Valentina Scialfa e l'ancor più autorevole nome del senatore di Paternò, cui non sarebbe perdonata la sbandata fra le braccia di Alfano. In ballo anche le riserve di Pogliese, le ricandidature degli uscenti ed il nodo quote rosa

Francesco Vasta

Foto di: Salvo Pogliese su Facebook

Foto di: Salvo Pogliese su Facebook

Qualcuno lo ammette, anche se a denti stretti. Per Forza Italia subito dopo le vittoriose Regionali - a Catania benedette anche dal celebrarsi del patto dell'arancino - il profilarsi all'orizzonte delle elezioni politiche sembrava in discesa. Sull'onda di una base galvanizzata e di un partito che aveva ritrovato certezze non solo elettorali. Il rovescio della medaglia pare adesso prendere forma, proprio mentre nel giro di due settimane dovrà vararsi l'elenco degli azzurri catanesi che correranno per Camera e Senato. Il partito di Berlusconi è uscito rigenerato dall'affermazione del presidente Nello Musumeci, acquisendo un appeal peraltro in repentina ascesa grazie ai venti che, in vista del 4 marzo, spirano benevolmente a vantaggio del centrodestra. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×