Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Belpasso, Nunzio Distefano candidato a sindaco
È il coordinatore del locale Partito democratico

C'è il primo nome per le prossime elezioni amministrative nel paese in provincia di Catania. Il dipendente pubblico di 58 anni ha scelto di mettersi in gioco nel suo territorio di origine dopo circa 30 anni di impegno in Basilicata. L'obiettivo è quello di essere il successore dell'attuale primo cittadino Carlo Caputo

Redazione

A Belpasso, uno dei 22 Comuni che si stanno preparando al voto, arriva il primo nome di uno dei candidati per le prossime elezioni amministrative che aspira a occupare la poltrona che l'attuale sindaco uscente Carlo Caputo ha deciso di non voler rioccupare. Si tratta di Nunzio Distefano, coordinatore del circolo locale del Partito democratico. Il dipendente pubblico, 58 anni, ha deciso di mettersi in gioco a Belpasso, suo paese di origine, dove è tornato a vivere dopo un trentennio di lavoro e impegno politico svolto in Basilicata, dove è stato amministratore del Comune di Lauria e della Provincia di Potenza.

A darne comunicazione è il Pd locale che invita «tutte le forze democratiche, progressiste e civiche, il mondo del lavoro, delle associazioni e del volontariato, affinché, attraverso il dialogo e l’impegno delle migliori energie cittadine - dicono - Belpasso intraprenda un percorso di rinascita, riconquisti la propria dignità e il ruolo che spetta per storia, tradizione e capacità».

Dallo stesso partito in cui milita, Nunzio Distefano viene descritto come «interprete di un modo alternativo e innovativo di percepire la cosa pubblica che si è distinto, in questi anni, per la costante opera di controinformazione sull’attività amministrativa».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×