Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Giarre, morta dopo l'influenza una 31enne
Un arresto cardiaco tra domenica e lunedì

Emanuela Pulvirenti, 31 anni, sembrava essere appena guarita dalla malattia stagionale. Il suo cuore, però, ha smesso di battere mentre si trovava a casa sua. L'arrivo dell'ambulanza, la corsa all'ospedale Cannizzaro, il massaggio cardiaco. Al suo arrivo al pronto soccorso è stata trasferita in Rianimazione, è morta dopo poche ore

Redazione

Un arresto cardiaco, a casa sua, nella notte tra domenica e lunedì. L'ambulanza del 118 che arriva, il massaggio cardiaco, l'arrivo al pronto soccorso dell'ospedale Cannizzaro con il cuore che aveva appena ripreso a battere. Sono i momenti che hanno preceduto la morte di Emanuela Pulvirenti, 31enne di Giarre, di recente colpita da una influenza che sembrava passata. A dare la notizia del decesso, la testata giornalistica Live Sicilia Catania

Secondo quanto riportato in una nota ufficiale dal nosocomio catanese dove la donna è stata portata, al suo arrivo in pronto soccorso sarebbe stata già in «midriasi», cioè con le pupille dilatate. Così sarebbe stata trasferita in Rianimazione, dove è morta dopo poche ore. Sulla base delle informazioni sanitarie riferite dai parenti della donna, i medici non escludono una «complicanza miocardica post-influenzale».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si è votato in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Il percorso di avvicinamento e il nuovo volto delle amministrazioni. Speciali amministrative 2018

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×