Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Politiche, i senatori catanesi eletti al proporzionale
Stancanelli, Sudano, Giammanco e quattro grillini

Ai parlamentari eletti nei collegi uninominali, tutti del Movimento 5 stelle, si aggiungono otto nomi che volano a Palazzo Madama grazie al riparto proporzionale dei seggi. Tre di questi posti se li spartiscono centrodestra e Pd. Poi le conferme di Giarrusso e Catalfo e i debuttanti Anastasi e Floridia

Francesco Vasta

Cinque anni fa i senatori catanesi del Movimento 5 stelle volati a Roma dopo le elezioni erano tre: Mario Giarrusso, Nunzia Catalfo, Ornella Bertorotta. Le Politiche del 2018, sull'onda del trionfo grillino in Sicilia, fanno quasi raddoppiare la pattuglia. Ai due nomi vincenti nei collegi uninominali del Catanese per Palazzo Madama - Tiziana Drago su Acireale e Nunzia Catalfo su Catania - si aggiungono i senatori eletti con il riparto proporzionale dei seggi, attingendo dai listini bloccati del collegio plurinominale della Sicilia 02. Qui il Movimento si attesa al 48,8 per cento. Secondo i primi conteggi ancora non ufficiali, ci sarebbe spazio dunque per una riconferma, Mario Giarrusso, e due novità: il giarrese Cristiano Anastasi, imprenditore del settore energie rinnovabili, e la messinese Barbara Floridia, docente e scrittrice, già candidata sindaca 5s a Venetico. Anastasi nel 2017 si era presentato alle Comunali di Giarre: per lui 83 preferenze. Dietro Giarrusso, nel listino, compare sempre la senatrice uscente Catalfo, che però opterà per l'elezione all'uninominale. Eppure, in forza di uno dei cavilli del Rosatellum, il posto liberato al proporzionale non verrà assegnato a un altro candidato catanese, bensì alla circoscrizione di un'altra regione. Questo perché le liste del Movimento, grazie all'en plein isolano, si sono praticamente esaurite e non ci sono più candidati utili al subentro

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×