Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Garbage affair, favori e rifiuti nelle intercettazioni
«Orazio mi ha chiesto un computer, che devo fare?»

L'indagine che ha svelato un sistema di corruzione e favori intorno all'immondizia catanese è strutturata anche intorno a conversazioni captate dalle microspie della procura. In cui gli indagati parlano male l'uno dell'altro. «Da solo non la vinci questa gara», diceva l'imprenditore Antonio Deodati. Guarda il video

Marco Militello

Foto di: Dia Catania

Foto di: Dia Catania

Le intercettazioni contribuiscono a disvelare «l'ambiente» in cui cresce e si sviluppa l'inchiesta Garbage affair della procura di Catania. Una microspia capta una conversazione tra una donna e l'imprenditore romano e proprietario di Ecocar Antonio Deodati, in carcere con le accuse di turbata libertà degli incanti e corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. L'uomo snocciola i numeri del servizio di raccolta rifiuti svolto a Catania dalla sua azienda e da Senesi. Deodati parla proprio dell'amministratore delegato di Senesi, Rodolfo Briganti: «Oh, ma a questo ridevano gli occhi [...], tu compà fai il capogruppo, ti ho dato il 50 per cento di tre milioni 250mila euro al mese, eh». Parole che sembrano confermare quanto dichiarato dal procuratore capo Carmelo Zuccaro sui rapporti di forza tra le due ditte, ovvero: sebbene Senesi fosse capogruppo del consorzio, le decisione le avrebbe prese Ecocar. «Non gli pareva vero - prosegue Deodati -. Se non eravamo noi ma quando vinceva? Da solo non la vinci in questa gara». 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale, dopo 3 contenuti gratuiti, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Accedi

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews