Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Maltempo, in Sicilia orientale allerta meteo gialla
200 case al buio a Catania, a Bronte lieve nevicata

Il colpo di coda dell'inverno 2018 arriva portato da un bollettino che invita all'attenzione, emanato ieri dall'ufficio regionale della Protezione civile. Nella zona di Aci Catena c'è stata una grandinata, mentre nel pomeriggio è previsto vento molto forte sul capoluogo etneo. Guarda le foto

Redazione

Prima una grandinata sull'Acese, poi pioggia e vento forte anche su Giarre, fino ad arrivare alle immagini di una Bronte che assiste a una timida nevicata di fine marzo. Il colpo di coda dell'inverno 2018 arriva portato da una allerta meteo di livello giallo emanata ieri dall'ufficio regionale della Protezione civile. In tutta l'Isola i temporali previsti invitano all'attenzione, con particolare cautela nell'area orientale della Sicilia. Dove, specialmente sulla costa ionica, il mare mosso invita a mantenere alte le cautele.

Foto di Daniela Maestri

Bronte

Secondo quanto riportato dal sito delle previsioni meteo dell'Aeronautica militare, la situazione dovrebbe rimanere invariata fino alle 17 di oggi. Quando le precipitazioni e il vento dovrebbero lasciare spazio al cielo sereno. Prima di allora, però, continuerà il maltempo: sul capoluogo etneo le raffiche di vento potrebbero arrivare a toccare gli 85 chilometri orari.

Numerosi disagi si sono registrati lungo le linee di erogazione dell'energia elettrica. A Catania, come confermato dalla stessa società e-distribuzione, in pieno centro storico oltre 200 abitazioni sono rimaste senza elettricità dall'alba fino al primo pomeriggio. Ad essere interessato da un grave guasto alla rete il quartiere compreso fra piazza Dante e via Crociferi

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Il processo Iblis tra mafia, politica e impenditoria

La cronaca di tutte le udienze, gli approfondimenti e gli stralci dal troncone principale con il rito ordinario del procedimento sulle collusioni politico-affaristico-mafiose nel Catanese

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×